OnePlus 5: arriva FrancoKernel per OxygenOS, con l’obiettivo di migliorare l’autonomia

Edoardo Carlo Ceretti

Per chi bazzica assiduamente il mondo del modding, Francisco Franco non ha bisogno di presentazioni. Si tratta di uno dei più apprezzati sviluppatori nel panorama Android, celebre soprattutto per i suoi kernel particolarmente ottimizzati per il risparmio della batteria. Un tempo le sue attenzioni erano rivolte agli smartphone Nexus, ma già da tempo si sta interessando ai modelli OnePlus, apprezzatissimi dalla community del modding.

Non poteva quindi mancare il suo supporto verso il modello di punta del 2017, OnePlus 5, sancito dal rilascio delle prime versioni ufficiali del suo celebre FrancoKernel. L’attenzione, come accennato, è rivolta soprattutto a migliorare l’autonomia del dispositivo, ma è presente anche il supporto F2FS.

LEGGI ANCHE: OnePlus 5, la recensione (foto e video)

Il kernel è compatibile con i firmware OxygenOS ed è flashabile tramite custom recovery o utilizzando la sua app presente sul Play Store. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al thread ufficiale che trovate nel forum di XDA.

Via: XDA DevelopersFonte: Forum XDA
francisco franco