HP starebbe pensando di lanciare una versione Android del suo Elite X3

Edoardo Carlo Ceretti

È noto da tempo che Windows 10 Mobile abbia ormai imboccato la via del tramonto definitivo. Il supporto di Microsoft stessa procede ad una velocità ridotta rispetto a quello della controparte desktop, nonostante i proclami del 2015 in occasione del rilascio di Windows 10 avessero lasciato intendere un futuro a braccetto per le due versioni. Questo disimpegno da parte del colosso di Redmond sta allertando tutti quei (pochi) produttori che avevano deciso di investire tempo e risorse sul progetto Windows 10 Mobile, spingendole a correre ai ripari e cercare soluzioni alternative.

Potrebbe essere il caso di HP, il nome di maggiore lustro fra i produttori di hardware che decisero di puntare forte sul sistema operativo mobile di Microsoft. L’azienda statunitense commercializzò infatti forse l’unico vero top di gamma della breve storia di Windows 10 Mobile, quell’Elite X3 che puntava tutto su Continuum, vendendo lo smartphone in bundle con l’apposita dock.

LEGGI ANCHE: Addio Windows 10 Mobile: il futuro è Andromeda OS?

Quel dispendioso progetto di smartphone – dotato di un display da 6″ Quad HD, SoC Qualcomm Snapdragon 820, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna – è stato affondato da un sistema operativo inadeguato rispetto alla concorrenza. Motivo per cui HP starebbe pensando di rilanciarlo sul mercato, equipaggiandolo però con Android.

A riportare l’indiscrezione è il celebre leaker Roland Quandt, che cita una fonte tedesca specializzata nel mondo Microsoft. È difficile stimare la fondatezza di una voce di questo tipo, ma qualcosa di vero potrebbe senz’altro esserci, dato che si parla di una ‘sperimentazione intensiva‘. D’altronde si tratterebbe di un modo per HP di rientrare dagli investimenti effettuati sul progetto e, chissà, porre le basi per ulteriori smartphone Android in futuro.

Cosa ne pensate di un possibile arrivo di una versione Android di HP Elite X3? Apprezzereste lo sbarco nell’universo Android di un brand così famoso? Potrebbe ritagliarsi un suo spazio nell’ingolfatissimo mercato di smartphone del robottino verde?

Via: HD BlogFonte: Roland Quandt (Twitter)