Android Things

Google rilascia la nuova Developer Preview 5 per Android Things

Vezio Ceniccola

Il progetto Android Things riceve oggi la nuova Developer Preview 5, nuovo aggiornamento della versione sperimentale dedicata alla piattaforma per l’IoT di Google.

Anche questa volta i cambiamenti non sono pochi, ma le novità più importanti sono collegate all’imminente arrivo della nuova versione del robottino verde, che ancora porta l’anonima denominazione di Android O.

Proprio per questo motivo, Google raccomanda agli sviluppatori IoT l’uso delle nuove API 26 del sistema operativo mobile, che permettono al progetto Android Things di includere nuove funzionalità, compreso l’atteso supporto alle librerie OpenGL ES 2.0 e WebView su Raspberry Pi 3.

La DP5 aggiunge anche la compatibilità col nuovo design NXP SprIoT i.MX6UL, mentre il supporto a Intel Edison e Joule viene interrotto. Da notare che, una volta finita la fase sperimentale, Google dovrebbe dividere il supporto del progetto Android Things in due rami diversi, uno dedicato ai prototipi e uno per i dispositivi consumer.

LEGGI ANCHE: La preview di Android Things Console è disponibile

Le nuove System Image di Android Things DP5 possono essere già scaricate sulla pagina di download ufficiale, mentre per leggere tutti i cambiamenti apportati dalla nuova versione potete andare a questo indirizzo.

Via: 9to5GoogleFonte: Android Developers