Il primo Xiaomi della nuova serie Lanmi potrebbe chiamarsi 5X e avere specifiche molto interessanti (foto)

Edoardo Carlo Ceretti Qualcomm Snapdragon 660 e 6 GB di RAM possono bastare?

Non più tardi di una settimana fa, vi avevamo parlato in anteprima di una possibile interessante novità in arrivo nella gamma di smartphone targati Xiaomi: l’introduzione di una nuova serie, chiamata Lanmi (blue rice, in inglese), rivolta alla fascia media del mercato, a cavallo fra la serie Mi e la serie Redmi. Ebbene, oggi potrebbero esserci ulteriori novità, in particolare sul primo modello di questa nuova serie, che potrebbe chiamarsi 5X.

Inizialmente il nome circolato per il primo smartphone Lanmi era X1, ma in effetti 5X potrebbe essere più coerente all’interno della lineup Xiaomi, che vede la numerazione della serie Redmi prossima all’arrivo alla cifra 5 e quella Mi già giunta al 6. Ma, come sempre, il nome di uno smartphone non è mai un aspetto fondamentale, ciò che conta sono (perlomeno sulla carta) le specifiche.

LEGGI ANCHE: Negozi fisici Xiaomi: 2.000 punti in tutto il mondo in tre anni

Di recente è trapelata una striscia pubblicitaria che riporterebbe le specifiche di questo 5X: display da 5,5″, SoC Qualcomm Snapdragon 625 e 4 GB di RAM, al prezzo di 1.999 Yuan (circa 263€). Tuttavia, come già avevamo scritto quando si era parlato del nome X1, potrebbe essere presenta anche una variante top di questo stesso dispositivo, ben più interessante nelle specifiche: SoC Snapdragon 660 e 6 GB di RAM, con probabilmente 64 GB di memoria interna.

Entrambe le versioni potrebbero essere caratterizzate dalla presenza di due sensori fotografici posteriori (uno di essi il Sony IMX386, l’altro il Samsung S5k3m3), mentre la fotocamera anteriore potrebbe essere da 16 megapixel. Non è però chiaro quando questo presunto Lanmi 5X possa arrivare sul mercato, ma la versione della MIUI segnalata – la 9, su base Android Nougat 7.1.1 – suggerirebbe un arrivo sul mercato non prima del mese di settembre.

Via: Gizmochina.com