Cortana si aggiorna alla versione 2.8 e può ora sostituire Google Assistant sugli smartphone Android (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Microsoft continua a puntare sulla diffusione di Cortana, il suo assistente vocale, anche sui dispositivi Android. Pur non essendo ancora disponibile sul Play Store italiano (è necessario scaricare l’APK per poterla installare, ad esempio da qui), è interessante le nuove funzionalità introdotte con l’ultimo aggiornamento (v2.8), che è volto ad invitare gli utenti a sbarazzarsi di Google Assistant e di iniziare ad usare Cortana come servizio di assistenza vocale di default.

Infatti, con questo ultimo aggiornamento gli utenti potranno selezionare dalle impostazioni (potete vedere i vari passaggi negli screenshot in galleria) Cortana come assistente vocale predefinito, attivabile anche con la classica pressione del tasto home virtuale di Android, che va appunto a ‘sovrascrivere’ il comando di Google Assistant. Grazie a questo semplice accorgimento, l’integrazione di Cortana nel sistema operativo di Google appare molto più armoniosa, sicuramente molto apprezzata da chi già usa Cortana e un nuovo piccolo motivo in più per altri utenti di provare l’assistente Microsoft anche su Android.

L’aggiornamento non porta con sé altre novità rilevante, sono infatti confermate tutte le funzionalità introdotte con gli scorsi aggiornamenti, a partire dall’integrazione di Cortana nella lockscreen di Android. Ecco il changelog ufficiale:

  • Ora potete impostare Cortana come assistente vocale predefinito su Android!
  • Miglioramento della coerenza del calendario fra PC e smartphone
  • Miglioramento delle performance generali

Insomma, la sfida fra Google Assistant, Siri, Cortana (e l’ultimo arrivato Bixby) è più viva che mai, con Microsoft che tenta di scalzare il rivale Google direttamente nel suo territorio di competenza. Sicuramente una maggiore possibilità di scelta è sempre una buona notizia per gli utenti di qualsiasi piattaforma.

Via: Android Police