Essential Phone (PH-1) ufficiale: il primo smartphone di Andy Rubin è modulare e forse anche bello (foto)

Nicola Ligas -

Essential Phone. Uno smartphone “essenziale”, potremmo parafrasare, ma in fondo Essential è il nome stesso della startup fondata da Andy Rubin qualche mese fa, e che ora ha annunciato (in esclusiva per The Verge) il suo primo smartphone.

Caratteristiche Tecniche Essential Phone

  • Schermo: 5,71” LTPS 2.560 x 1.312 pixel (19:10) da 500 nit con Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835 con GPU Adreno 540
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 128 GB UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore: dual-camera (RGB + monocromatico) da 13 megapixel, f/1.85, Hybrid Auto Focus (Contrast + Phase Detect + Laser)
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel f/2.2 con cattura video in 4K
  • Connettività: nano SIM LTE, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, NFC, GPS
  • Dimensioni: 141,5 x 71,1 x 7,8 mm
  • Peso: 185 grammi
  • Batteria: 3.040 mAh con fast charging (via USB)
  • OS: Android

Essential Phone è uno smartphone molto particolare, e non lo si capisce tanto dalla sua scheda tecnica, quanto dagli “extra”. Costruito con una combinazione di titanio (corpo) e ceramica (retro), vanta una resistenza superiore nei drop test, ma soprattutto è modulare, in un certo senso.

Sul retro, a fianco della fotocamera, sono infatti presenti due pin magnetici, chiamati Click cordless connector. Questi permetteranno allo smartphone di collegarsi ad una serie di accessori, tra i quali abbiamo una videocamera a 360° e la Essential Phone Dock (che in pratica è una base di ricarica). La videocamera in particolare pesa meno di 35 grammi ed include due sensori da 12 megapixel ciascuno in grado di registrare video sferici in 4K@30fps. Si collega ai pin sul retro e tramite questi viene alimentata.

Sul fronte audio abbiamo 4 microfoni con cancellazione del rumore, ma è da notare l’assenza di jack audio, sebbene un dongle dovrebbe essere incluso nella confezione.

LEGGI ANCHE: Essential Home: la domotica secondo Andy Rubin

Non possiamo però non notare la particolare estetica di questo smartphone, che può forse piacere a tutti. Abbiamo infatti uno schermo edge-to-edge ai quattro lati, anche se il bordo inferiore non è così irrisorio. La vera unicità dell’Essential PH-1 è però nella fotocamera frontale incastonata nella parte superiore dello schermo, dividendo in pratica in due la barra di stato. Datele un’occhiata in galleria, e diteci cosa ne pensate nei commenti!

Uscita e Prezzo

Essential Phone costa 699$, una cifra premium, anche se meno elevata di certi concorrenti. Lo smartphone sarà disponibile inizialmente solo negli USA, nei colori black moon, stellar grey, pure white e ocean dephts. Il bundle PH-1+videocamera costa invece 749$, mentre la sola videocamera costa 199$.

Immagini

 

Fonte: Essential
Andy Rubin