Cosa vuol dire la notifica “Potresti avere nuovi messaggi” di WhatsApp?

Giuseppe Tripodi -

Negli ultimi tempi, probabilmente vi sarà capitato di ricevere una notifica insolita da parte di WhatsApp, che recita “Potresti avere nuovi messaggi“: ma cosa vuol dire potresti? Se non lo sa WhatsApp se abbiamo un nuovo messaggio o meno, chi altro dovrebbe saperlo?

Insomma, i vostri dubbi sono legittimi, anche considerando che non sempre quando l’app invia questa notifica, c’è davvero un nuovo messaggio da leggere: ma allora a cosa serve questa notifica? Perché mai WhatsApp dovrebbe inviare una notifica senza messaggi da leggere? Vediamo di fare un po’ di chiarezza.

A dire la verità, non ci sono spiegazioni ufficiali da parte dell’azienda che illustrino il perché di questo comportamento, ma quel che sappiamo è che la notifica appare in caso di problemi di connessione. Per questo motivo, spesso capita di leggere il famigerato Potresti avere nuovi messaggi quando ci si trova in zone con poca copertura di rete, quando il proprio operatore dà qualche problema e, più in generale, quando WhatsApp non riesce a collegarsi ai propri server per scaricare normalmente i messaggi che dovrebbe recapitare.

La famigerata notifica che avverte “Potresti avere nuovi messaggi”

Proprio per questa ragione l’indicazione è al condizionale (anche in inglese è You may have new messageses): al contrario di quel che si crede, non è che WhatsApp segnala messaggi che non ci sono, il punto è che neanche WhatsApp stessa sa se ci sono o meno nuove chat da consegnare. In questo senso, la notifica può essere intesa come un invito per l’utente a tornare online al più presto, in modo che l’app possa verificare e consegnare eventuali chat perse.

LEGGI ANCHE: Come aggiungere lo sfondo colorato ai vostri stati di Facebook

Tuttavia, molti utenti lamentano che questo problema non avviene solo quando ci sono problemi di rete, ma anche quando lo smartphone prende bene (o, almeno, così sembra). In realtà, anche in questi casi il disguido dipende dalla connessione, che è l’unica responsabile della tanto discussa notifica. Infatti, anche quando pare che tutto funzioni normalmente, possono esserci dei servizi che interrompono la sincronizzazione di WhatsApp con i server, operazione necessaria per scaricare le ultime chat.

Insomma, per essere completamente sicuri la prima cosa da fare è verificare la connessione dati: quindi aprite le Impostazioni, entrate nel menu Connessioni, quindi su Utilizzo dati e accertatevi che la voce Connessione dati sia abilitata. Nota: il percorso da seguire potrebbe essere leggermente diverso a seconda del brand dello smartphone (queste voci vengono dai modelli Samsung), ma l’importante è verificare che ci sia la spunta su Connessione dati.

La prima cosa da fare è verificare che la Connessione dati sia attiva

Se il vostro smartphone è abbastanza recente, un’altra impostazione che potrebbe causare l’interruzione dei servizi di WhatsApp è l’opzione Risparmio dati: si tratta di una funzione che permette di bloccare le connessioni per risparmiare batteria e, se la utilizzate, dovreste consentire a WhatsApp di continuare ad utilizzare la connessione.

Per farlo, aprite nuovamente Impostazioni > Connessioni > Utilizzo dati ed entrate nel menu Risparmio dati. Una volta qui, potreste risolvere disabilitando il Risparmio dati; tuttavia, se volete comunque tenerla, potete cliccare su Consenti app con Risparmio dati attivo e abilitate WhatsApp dall’elenco.

Infine, alcuni utenti sostengono di aver avuto benefici disabilitando la voce Consumo dati ridotto: in teoria questa opzione dovrebbe influire solo sulle chiamate audio di WhatsApp (e quindi non influenzare i messaggi), ma può comunque valere la pena e fare un tentativo. Per disabilitare il Consumo dati ridotto, basta avviare WhatsApp, cliccare sui tre puntini in alto a destra e quindi aprire le Impostazioni, quindi entrare nel menu Utilizzo dati e togliere la spunta da Consumo dati ridotto.

Qualora nessuno dei suggerimenti dati finora abbia risolto il problema, ricordate comunque che si tratta di una notifica causata da problemi di connessione: controllate quindi se avete applicazioni che potrebbero bloccano la rete dati (magari antivirus o simili), oltre che software inclusi dal produttore del telefono che potrebbero limitare la connettività al fine di risparmiare batteria.

DA NON PERDERE: Come trasferire i messaggi WhatsApp