Huawei e Google lanciano una super-board in stile Raspberry Pi per Android (e Linux)

Lorenzo Delli -

Non è del tutto esatto dire Huawei e Google. Alla realizzazione di questo prodotto hanno infatti collaborato un bel po’ di aziende, tra cui appunto Google e Huawei, ma anche ARM, Archermind e LeMaker. Stiamo parlando della computer board Huawei HiKey 960, una super-board da ben 239 dollari che racchiude hardware di nuova generazione, ovviamente con architettura ARM, messo a punto per far girare Android al meglio delle sue possibilità.

La HiKey 960 può potenzialmente essere usata per creare un’ampia gamma di dispositivi smart, robot, droni e quant’altro. Ovviamente lo scopo primario è quello di creare una sorta di PC con Android indirizzato agli sviluppatori, ma sta a voi deciderne l’utilizzo.

LEGGI ANCHE: Android TV ora gira anche su Raspberry Pi 3, grazie ad XDA

Il SoC è ovviamente un Kirin 960 octa-core, dotato di quattro core ARM Cortex-A73 e quattro Cortex-A53, mentre la GPU è una Mali-G71 tecnicamente in grado di reggere grafica in 4K. Il problema è che la scheda vanta un solo slot HDMI 1.2a con uscita a 1080p. Non mancano poi 3 GB di RAM LPDDR4 , 32 GB di memoria interna, Bluetooth 4.1, Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac, uno slot PCIe m.2, connettori per espansioni a 40 o 60 pin, due USB 3.0, una USB Type-C, uno slot per microSD e tanto altro.

Al momento è possibile installarci Android 7.1 (ci sono già le istruzioni ufficiali di Google) e in futuro arriverò il supporto anche a varie versioni di Linux. Arriverà anche in Europa a partire da maggio al prezzo che vi abbiamo suggerito poco fa, 239 dollari.

Fonte: Networkworld