Samsung sceglie Google Play Music come player di default su Galaxy S8 e S8+

Vezio Ceniccola

Se siete utenti Samsung di vecchia data e avete deciso di acquistare il nuovo Galaxy S8, probabilmente vi troverete spiazzati nel constatare che sul nuovo top gamma dell’azienda coreana non è più presente un player musicale proprietario. Infatti, la gestione della riproduzione musicale su Galaxy S8 e S8+ è ora affidata a Google Play Music, esattamente come succede su Pixel e Nexus.

La scelta del nuovo player predefinito è dovuta ad un accordo stretto tra Google e Samsung, che scatta proprio oggi, in occasione dell’inizio della commercializzazione dei nuovi top gamma. Play Music sarà il gestore musicale di default su tutta la line up di smartphone e tablet Samsung per il 2017.

Oltre alle funzionalità già viste su altri dispositivi, gli utenti Samsung potranno godere di alcuni vantaggi nell’uso del servizio: i clienti che acquisteranno Galaxy S8, S8+ o Tab S3 avranno 3 mesi di abbonamento Play Music gratis, potranno caricare fino a 100.000 brani sullo spazio cloud e avranno accesso a YouTube Red – nei paesi dove il servizio è supportato. Nei prossimi mesi arriveranno anche altre funzioni dedicata agli utenti Samsung, come il supporto al nuovo assistente Bixby.

LEGGI ANCHE: Google regala 4 mesi di abbonamento a Play Music Unlimited

Insomma, la nuova collaborazione tra i due colossi del mondo mobile punta ad offrirvi il meglio dell’esperienza musicale di Play Music, dando maggiore visibilità al servizio di Google, sempre in lotta con i tanti rivali come Spotify, Apple Music e Deezer.

Fonte: Google, Samsung