ZTE (ri-)lancia un box Android TV con supporto 4K e HDR

Nicola Ligas -

ZTE si prepara al lancio di un set-top-box basato su Android TV, chiamato ZXV10 B860H (per gli amici solo B860H), con supporto fino alla risoluzione 4K@60fps, anche in HDR (compatibile sia con HDR10 che con HLG HDR).

Il box è dotato di un non specificato processore Amlogic (supponiamo S912, che abbiamo recentemente provato), con 2 GB di RAM e (solo) 8 GB di memoria interna, l’uscita video è ovviamente via HDMI e non mancano Wi-Fi dual band, Bluetooth 4.1 ed Ethernet 10/100.

LEGGI ANCHE: ZTE Axon 7 Max appare in queste foto rubate

Il box di ZTE è inoltre integrato con i servizi smart home dell’azienda, come multi-screen, video call HD, family album, home IoT network e voice assistant. Ancora però non abbiamo precisi dettagli su disponibilità e prezzo, ma solo il comunicato stampa in italiano che riportiamo qui sotto.

18 ottobre 2016 – ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), azienda leader a livello mondiale nella fornitura di apparati di telecomunicazioni, soluzioni di rete e dispositivi mobili, presenterà il suo innovativo set-top-box (ZXV10 B860H) basato su Android TV e in grado di supportare lo standard 4K, pensato per offrire agli utenti domestici di tutto il mondo un’esperienza TV davvero eccezionale. Il modello ZXV10 B860H si integra in un ecosistema smart TV 4K per consentire agli utenti di godersi al meglio la loro TV 4K.

B860H è un set top box a definizione ultra elevata (UHD), configurato con un’unità single on chip (SoC) quad core ad alte prestazioni, per supportare decodifica hardware ad alta risoluzione 4K x 2K@60fps, formato colore a 10-bit, HDR10 e HLG HDR per un’esperienza video di alta qualità. Basato sul sistema operativo Android TV di Google, B860H permette alle applicazioni Android di funzionare senza problemi sulla Java virtual machine (JVM) ed è pienamente integrato coi servizi smart home di ZTE, quali multi-screen, video call HD, family album, home IoT network e voice assistant.

Dotato di un processore Amlogic a 64-bit, di 8GB di Flash e 2GB di RAM, B860H è progettato per funzionare alla perfezione minimizzando il ritardo. Fornisce anche un’interfaccia audio/video HDMI 2.0a e supporta 802.11AC 2*2 Wi-Fi wireless, accesso Ethernet RJ-45 10/100M oltre a Bluetooth 4.1, per consentire una connessione Bluetooh remota e D-PAD.

“Nel corso del 2016, abbiamo visto una vera e propria esplosione del traffico su IP fisso, a seguito della crescita esponenziale nella richiesta di contenuti video online, e il sistema Android TV 4K gioca un ruolo fondamentale nella corsa dei service provider di telecomunicazioni ad aggiudicarsi questo business in vantaggio sui fornitori OTT”, spiega Fang Hui, VP di ZTE. “Come una delle offerte principali della soluzione 4K Plus di ZTE, B860H non solo offre agli utenti la miglior interfaccia ed esperienza streaming di sempre, ma porta anche maggiori profitti agli operatori di tutto il mondo, oltre a confermare ulteriormente i nostri punti di forza e la nostra leadership nel mercato globale dei set-top-box.”

Aggiornamento03/04/2017 ore 13:10

ZTE ha appena ri-annunciato questo stesso box, con numero di modello lievemente allungato rispetto al passato (ZXV10 B860HV2), ma senza cambiarne la sostanza, come potete vedere dal nuovo comunicato in italiano qui sotto. Purtroppo, prezzo e disponibilità in Italia restano un mistero, ed essendo passati già diversi mesi dal primo lancio (ottobre 2016), non escludiamo che l’attesa di possa protrarre ancora. Abbiamo contattato ZTE in merito e vi faremo sapere a breve se ci saranno novità per il nostro mercato.

[/post-update]

3 aprile 2017 – ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), azienda leader a livello mondiale nella fornitura di soluzioni tecnologiche di telecomunicazioni, aziendali e consumer per l’Internet Mobile, ha presentato il suo smart set-top-box (STB) Android TV, modello ZXV10 B860HV2, che supporta il sistema Dolby Vision per offrire agli spettatori di tutto il mondo un’esperienza di visualizzazione superiore. Consentendo agli utenti individuali la migliore esperienza audio e video, questa soluzione è stata accolta con grande favore dagli operatori nel corso del TV Connect, evento nel corso del quale è stata presentata.

Il modello B860HV2 è un STB avanzato, che integra un’avanzata CPU 8-core e un’unità di elaborazione grafica (GPU) altrettanto eccellente, per ottenete una visualizzazione 4K a definizione ultra-elevata (UHD) – 4Kx2K a 60 frame al secondo (fps) con colore a 10-bit – e donare agli utenti un’esperienza video assolutamente eccezionale. Usa un sistema Google Android TV e una Java virtual machine (JVM) per garantire compatibilità con le applicazioni Android, e si integra con la soluzione Smart Home di ZTE, che offre funzioni quali Multi-Screen, HD Video Call, Family Album, Home IoT Network e Voice Assistant. Profondamente integrato con la tecnologia IoT, offre anche una notevole estensibilità.

Il B860HV2 adotta un system on chip (SOC) Amlogic con architettura CPU a 64 but, 8GB Flash e 2GB di RAM, che garantisce un funzionamento lineare di sistemi e applicazioni. Fornisce anche connettività wireless Wi-Fi 2T2R 802.11AC e accesso via cavo 10/100/1000M RJ-45, oltre a supporto Bluetooth 5.0, che consente una connessione Bluetooth remota e via D-PAD (directional pad).

Nel 2017, i servizi globali video e broadband si svilupperanno rapidamente, con i contenuti che si riveleranno la risorsa dominante. Per i service provider che intendono mantenere il passo con la crescita dei servizi over-the-top (OTT) e 4K, il set-top-box Android TV 4K è una buona scelta, perché migliora in modo significativo l’esperienza qualitativa video (V-QoE) degli utenti finali, e permette agli operatori di incrementare ulteriormente i loro profitti.

Secondo Fang Hui, vice president di ZTE, il modello and   è una componente di rilievo della soluzione Big Video di ZTE, che consente all’azienda di consolidare la sua posizione di leadership nel mercato globale degli smart STB.[/quote-spoiler]