Samsung Italia conferma l’assistente vocale Bixby, facendoci sperare nel supporto alla nostra lingua

Nicola Ligas -

“Potete controllare tutte le operazioni effettuate con l’interfaccia touch usando i comandi vocali con Bixby.” Così Samsung Italia ci parla dell’assistente vocale che debutterà su Galaxy S8 ed S8 Plus; lo fa nella sua pagina sulle privacy policy, recentemente aggiornata, nella sezione relativa ai servizi vocali.

Il fatto che si faccia riferimento in modo così generico a Bixby, a fianco di S Voice, S Translator e della Modalità Auto, ci lascia pensare che il nuovo assistente di Samsung possa in futuro arrivare anche su altri dispositivi, ma sopratutto ci fa sperare che l’italiano sia una delle lingue supportate. Finora infatti Google non ci ha voluto bene, pertanto non ci resta che confidare in Samsung, ed in chiunque altro voglia lanciarsi in quello che sembra sempre più uno dei trend del prossimo futuro, ovvero le IA su smartphone.

Controllare a voce tutte le operazioni effettuabili tramite touch è in effetti una cosa grossa. Bisogna vedere le la frase potrà davvero essere presa alla lettera, o se ci saranno diverse eccezioni comunque. Inoltre ci aspettiamo che un assistente vocale evoluto possa comunque fare qualcosa in più che non sia un semplice “avvia musica” o “naviga verso”.

Il software rimane insomma l’appeal potenzialmente più grande di Galaxy S8 ed S8+, che tecnicamente non sembrano pronti a sconvolgere, e che faranno quindi affidamento sul design full screen e sulle funzioni esclusive (Bixby e DeX su tutte) per cercare di imporsi.

Via: Galaxy Club