Ming-Chi Kuo vuota il sacco su Galaxy S8: venderà meno di S7 e non avrà dual-camera!

Nicola Ligas -

Il nome di Ming-Chi Kuo non sarà probabilmente noto a molti di voi, ma sappiate che si tratta di uno degli analisti più famosi nel mondo Apple, spesso “vate” di previsioni azzeccate in ambito iPhone, ma quest’oggi è di Samsung che Mr. Kuo vuole parlare, ed in particolare di Galaxy S8.

Secondo quanto riportato dal noto analista di KGI Securities, ed ormai corroborato da multipli leak nei mesi scorsi, Galaxy S8 sarà un 5,8”, mentre Galaxy S8+ arriverà fino a 6,2”; entrambi Super AMOLED, entrambi WQHD+ (2.960 x 1.400 pixel). Non saranno però uguali i volumi di produzione, con un rapporto dai 6:4 tra S8 ed S8+, che è un po’ diverso da quanto ci saremmo aspettati.

Non solo, ma Kuo predice anche che le spedizioni dei due top di gamma arriveranno a 40-45 milioni nel 2017, ovvero un po’ meno dei 52 milioni di Galaxy S7 ed S7 edge spediti lo scorso anno. Tenete però a mente che, a causa dei problemi di Galaxy Note 7, i Samsung S7 sono stati in pratica gli unici top di gamma dello scorso anno, mentre nel prossimo autunno Galaxy Note 8 dovrebbe entrare in scena, si spera senza altri imprevisti. Inoltre, Galaxy S8 mancherebbe di un “attractive selling points”, ad eccezione dello schermo, e dovrebbe quindi accusare la concorrenza del prossimo iPhone 8.

Kuo non si è però fermato qui, confermando anche il resto delle specifiche. Processore Exynos 8895 per Europa ed Asia, mentre nel resto del mondo sarà impiegato lo Snapdragon 835. 4 GB di RAM nella maggior parte dei mercati, mentre in Cina e Corea avremo 6 GB, perché pare che gli utenti locali siano particolarmente suscettibili sull’argomento.

La fotocamera posteriore sarà da 12 megapixel e sarà a singolo sensore su entrambi i modelli. Kuo puntualizza che l’assenza di dual-camera sia dovuta ad un “ISP ancora troppo immaturo”, cosa che però Samsung Exynos aveva negato proprio pochi giorni fa. Ci sarà quindi un colpo di scena? (no, non pensiamo che ci sarà, ma la domanda è legittima – NdR).

Nessuna sorpresa invece per la cam frontale, da 8 megapixel, e nemmeno per tutti sensori attorno a quest’ultima: prossimità, luminosità, IR-LED per lo scanner dell’iride (e lo scanner stesso). E nessuna sorpresa, ormai, nemmeno per il lettore di impronte digitali sul retro, a fianco di fotocamera, LED flash e sensore di battito cardiaco.

Infine, Kuo parla di 7 colorazioni (non è detto che arrivino in tutti i mercati): gold, silver, bright black, matte black, blue, orchid, e pink. Non manca nemmeno la conferma della Desktop Experience, ovvero di poter usare Galaxy S8 come PC, se collegato ad un monitor esterno, una delle funzioni più attese al varco.

C’è però una evidente discrepanza: secondo @evleaks, Galaxy S8 sarà disponibile dal 28 aprile, e non dal 21, come da lui stesso affermato in precedenza; secondo Ming-Chi Kuo, la data del 21 aprile sarà invece quella definitiva. Chi avrà ragione? Lo scopriremo, probabilmente, il 29 marzo, giorno della presentazione ufficiale.

Via: 9to5Google