Non riuscirete più a distinguere le web app da quelle normali dopo l’ultima novità di Chrome (video)

Nicola Ligas -

Dal lontano 2015, Chrome per Android consente di aggiungere facilmente alla home screen delle scorciatoie ai siti di interesse, che non sono altro che dei bookmark che aprono il browser all’indirizzo associato. Questi link possono essere confusi con delle app ordinarie, ma in realtà non lo sono, ed infatti non le troverete elencate nel drawer. Tutto questo però cambierà nelle prossime settimane.

Inizialmente disponibile solo in Chrome beta, arriveranno infatti su Android le Progressive Web App, ovvero una evoluzione del precedente sistema. Chrome infatti le inserirà anche nell’app drawer e nelle impostazioni stesse di Android, laddove la web app lo preveda, e questo significa che le progressi web apps potranno ricevere degli Intent (delle azioni) dalle altre app di sistema (es. per condividere contenuti). Potranno anche generare notifiche, ed una pressione prolungata su queste ultime non aprirà i controlli di Chrome ma quelli della web app, proprio come fosse un’app installata sul dispositivo in tutto e per tutto.

LEGGI ANCHE: Google Foto ripensa la pagina degli Album

In poche parole: sempre più app per Android, che siano ordinarie, Progressive o Instant, perché in fondo sono sempre loro, la loro molteplicità e l’immediatezza di utilizzo, a fare la differenza. Ne riparleremo nelle prossime settimane, quando le Progressive Web App arriveranno su Chrome Beta.

Fonte: Google