Lineage OS arriva a 69 dispositivi supportati e pubblica gli add-on per i permessi di root

Nicola Ligas

Continua ad aumentare il numero di dispositivi supportati da Lineage OS, l’erede di CyanogenMod, che nel momento in cui vi stiamo scrivendo conta 69 voci nella propria pagina di download. Questo non vuol dire 69 modelli diversi, ma anche più varianti dello stesso, ma in ogni caso i marchi principali, chi più chi meno (Sony ne conta solo uno, Motorola ben 14, tanto per fare un paragone).

LEGGI ANCHE: Lineage OS: la nostra prova (video)

Il numero di smartphone supportati aumenta pressoché ogni giorno, pertanto non disperate se ancora non ci fosse il vostro, e nel frattempo gli sviluppatori di Lineage hanno messo a disposizione anche i pacchetti necessari ad avere i permessi di root, che non sono inclusi nella ROM stessa. Li potete trovare tutti nella sezione Extra, sia per smartphone con architettura ARM che x86, comprensivi anche del pacchetto di rimozione, casomai ad un certo punto decideste di farne a meno. Li potete flashare da recovery, esattamente come le Google App ed il firmware stesso.