Quali produttori cinesi hanno venduto di più nel 2016? Ecco la top 10!

Vezio Ceniccola

Abbiamo spesso parlato di grandi numeri per gli smartphone prodotti dalle aziende cinesi, ma quali sono i produttori che hanno venduto di più lo scorso anno? Proviamo a fare un po’ d’ordine grazie alla classifica fornita da IHS Technology, la quale ha stilato una top 10 che riserva qualche dato realmente sorprendente.

Al primo posto non poteva che esserci Huawei, una delle maggiori protagoniste dell’anno appena concluso, che ha spedito un totale di ben 139 milioni di dispositivi. Molto del successo di quest’azienda si deve alla linea P9, che ha saputo imporsi in tutto il mondo grazie ad un hardware equilibrato e ad un marketing aggressivo.

In seconda e terza posizione troviamo Oppo e Vivo, due case che non sono molto conosciute in Europa, ma hanno fatto registrare ottimi numeri nel mercato interno.

A sorpresa, la tanto celebrata Xiaomi è solo quarta, con 58 milioni di smartphone spediti, tallonata da vicinissimo da ZTE. Ancora più indietro troviamo Lenovo, che non ha saputo sfruttare il fascino del brand Motorola rimanendo a quota 50 milioni.

Procedendo più in basso possiamo trovare TCL, Gionee e Meizu. Quest’ultima, nonostante goda di un’ottima reputazione anche nel nostro paese, non sembra reggere il confronto con brand più blasonati.

Chiude la classifica LeEco, con “soli” 19 milioni di prodotti spediti, e che nell’ultimo periodo non ha certo vissuto una situazione rosea dal punto di vista economico.

LEGGI ANCHE: Miglior smartphone cinese – Gennaio 2017

Riepilogando, ecco quindi la classifica completa delle case cinesi, ordinata a seconda del numero di spedizioni di smartphone effettuate nel corso del 2016.

Classifica produttori cinesi 2016
Posizione Azienda Spedizioni (in ml)
1 Huawei 139
2 Oppo 95
3 Vivo 82
4 Xiaomi 58
5 ZTE 57
6 Lenovo 50
7 TCL 34
8 Gionee 28
9 Meizu 22
10 LeEco 19

Parlando molto sinceramente, alcune delle posizioni in classifica – soprattutto quelle di Xiaomi e Meizu – sono davvero inaspettate per noi. E voi come giudicate questi risultati? C’è qualche azienda che vi ha particolarmente stupito, in positivo o in negativo?

Via: Gizmochina