The Guardian: Galaxy S8 con “infinity display”, modalità desktop, scanner dell’iride e tanto altro

Nicola Ligas -

Alcune fonti del Guardian vuotano un po’ il sacco su Galaxy S8, confermando diversi dettagli che già avevamo ipotizzato in passato, e che prendono quindi ora nuovo vigore.

Galaxy S8 dovrebbe quindi arrivare in due varianti, entrambe praticamente senza cornici, al punto da non avere nemmeno spazio per il logo Samsung, e con schermo edge-to-edge chiamato “infinity display” (non è ben chiaro se sia un termine di marketing della stessa Samsung, o una semplificazione del Guardian). Ci sarà anche uno scanner dell’iride, intuibile anche dai recenti proteggi schermo trapelati, mentre il lettore di impronte digitali non sarà di tipo ultrasonico, come ipotizzato più volte, ma sarà semplicemente posto sul retro (già ci immaginiamo Samsung mentre cerca di spiegarci come sia questa la posizione migliore, quando per anni ne aveva prediletta un’altra – NdR).

Entrambi gli smartphone, nomi in codice Dream e Dream 2 (ah, la fantasia! – NdR) saranno edge, ovvero con lati curvi, e le dimensioni dei due dovrebbero essere nell’orbita dei 5 e dei 6 pollici rispettivamente (finora si pensava a 5,7 e 6,2”), e dovrebbe anche esserci il jack audio, che è più volte “andato e venuto” secondo i rumor degli ultimi mesi.

LEGGI ANCHE: Tutto su LG G6

Sul fronte fotografico ci sarà un aggiornamento incrementale della tecnologia “duo pixel” (da non confondere con dual camera) già apprezzata in Galaxy S7, con miglioramenti nella qualità dell’imamgine, negli scatti in condizioni di poca luce e nella velocità. Interessante il fatto che venga citato il riconoscimento degli oggetti in stile Google Goggles, una funzionalità che recentemente è stata accostata a Bixby, e che il Guardian conferma legata all’assistente vocale, del quale non è però stato in grado di verificare il nome.

La memoria interna partirà da ben 64 GB, espandibili con microSD (fino a 256 GB), e sarà finalmente presente un connettore USB Type-C. Tra gli accessori segnaliamo una (ennesima) nuova versione di Gear VR ed anche una nuova Gear 360 (qui la nostra recensione del vecchio modello).

Infine, ma non per questo meno interessante, viene riportata in auge la modalità desktop che abbiamo intravisto poco tempo fa. Chiamata all’epoca Desktop Experience, Guardian la cita invece come DeX, Desktop EXtension. Il concetto è comunque lo stesso: grazie ad una dock dedicata, Galaxy S8 mostrerà un sistema operativo stile desktop, una volta connesso ad un monitor esterno, e con tastiera e mouse connessi sarà un po’ come avere a portata di mano un PC.

Chiudiamo puntualizzando la data del 21 aprile, intorno alla quale Galaxy S8 dovrebbe essere venduto, secondo The Guardian, data in linea con alcune precedenti ipotesi.

Il report del Guardian, corroborato da più fonti, non svela insomma niente di particolarmente nuovo, ma mette l’accento su vari punti che finora potevamo ritenere dubbi (modalità desktop su tutti) e che sembra ora un passo più vicini. Nel complesso Galaxy S8 sembra davvero configurarsi come il migliore di sempre, ma del resto vale lo stesso mantra ogni anno.

Fonte: The Guardian