Samsung registra DeX e DeX Station, la modalità desktop di Galaxy S8

Nicola Ligas -

Ormai non ci sono più dubbi su DeX, la modalità desktop di Galaxy S8. Ipotizzata per la prima volta qualche settimana fa, col nome Desktop Experience, e confermata poche ore fa da un report del Guardian, arrivano ora multiple richieste, da parte di Samsung, dei marchi DeX e DeX Station, in Europa, USA e Corea del Sud, giusto per fugare ogni possibile dubbio.

Nella descrizione dei due marchi c’è un chiaro riferimento all’adattamento dell’interfaccia utente su un display esterno, e all’uso di periferiche PC, con la locuzione “computer software” che riecheggia più volte:

Application software, namely, for projecting the screen of mobile device to displays via computer peripheral devices and wireless networks; computer peripheral devices; computer software for wireless network communications; computer software, namely, for controlling user interface mode adaption; computer software for use in computer access control.

In pratica, come già visto in passato da alcuni rivali, l’idea è quella di collegare lo smartphone ad una dock/cavo connessa ad un monitor esterno, sul quale verrà visualizzata un’interfaccia stile PC, da controllare tramite tastiera e mouse Bluetooth associati allo smartphone.

Si tratta di una soluzione che “profuma di futuro”, un futuro in cui il centro del nostro computing sarà racchiuso per lo più in un unico dispositivo, ma che finora non ha mai conosciuto un grande successo commerciale (pensiamo ai primi tentativi di Motorola, o a quelli di Canonical). Il pubblico sembra però avere voglia di soluzioni di questo tipo, come dimostra il successo della recente campagna di Superbook, e con Samsung a bordo di questo treno, chissà che le cose non inizino a girare per il verso giusto.

Via: Galaxy Club