Prime build di Lineage OS in arrivo: ecco il punto della situazione

Andrea Centorrino

Lineage OS è nato ufficialmente solo qualche settimana fa, ma il team di sviluppo fa sapere che le prime build sono in arrivo: nel frattempo, rilascia qualche informazione in più sul progetto e sulle caratteristiche delle ROM.

Al momento, il team sta preparando le build per oltre 80 dispositivi, che verranno elencati prossimamente con un nuovo post nel blog; la cadenza di rilascio delle stesse sarà settimanale.

Per ottenere i permessi di root, sarà necessario flashare a parte un apposito file ZIP, in maniera simile a quanto avviene per le Google Apps, in quanto non verranno resi disponibili di default. Ad ulteriore garanzia di sicurezza, tutte le ROM saranno protette da firma digitale, che non preclude l’installazione di build non ufficiali.

Per l’installazione, gli sviluppatori consigliano di partire da un dispositivo “pulito”, cancellando qualunque altra ROM presente: tuttavia, per i primi due mesi dal primo rilascio, verrà realizzata una versione apposita, etichettata come “EXPERIMENTAL”, che permetterà la transizione da CyanogenMod 13.0 o 14.1 senza perdere i dati utente.

LEGGI ANCHE: 3 programmi adatti agli utenti più smanettoni

Una volta installata questa versione sperimentale, l’utente dovrà poi flashare una delle weekly build, per continuare ad utilizzare Lineage OS senza lo scomodo banner che invita ad aggiornare.

Attendiamo dunque pazientemente il rilascio, che dovrebbe ormai avvenire in tempi brevi.

 

Fonte: Lineage OS