DxOMark inizia a testare anche i Nubia, partendo da Nubia Z11

Lorenzo Delli

DxOMark, il noto portale dedicato al mondo della fotografica che testa e valuta anche le fotocamere degli smartphone, esce (finalmente) dalla “comfort zone” dei classici marchi provando sul campo qualcosa di diverso.

Stavolta è infatti il turno di Nubia Z11, uno dei tanti esponenti del marchio Nubia recentemente sbarcato anche in Italia. Z11 si aggiudica un voto non troppo alto, 77 su 100, avvicinandosi ad esempio al Nexus 6 di Motorola, OnePlus 2 o Xiaomi Mi5. Ad essere precisi si è guadagnato un voto pari a 80 per quanto riguarda il comparto fotografico, e 72 per quanto riguarda quello video.

LEGGI ANCHE: Gli smartphone Nubia in vendita ufficialmente su Amazon Italia

Del comparto fotografico DxOMark loda l’esposizione, solitamente buona e stabile, la conservazione dei dettagli e l’esposizione in caso di utilizzo di flash. Nei contro sottolinea però un bilanciamento del bianco spesso inaccurato, un range dinamico limitato, fin troppi fallimenti dell’autofocus specialmente con luminosità scarsa e altri difetti che potrebbero compromettere alcuni scatti.

Del comparto video invece evidenzia nuovamente l’esposizione in ogni situazione di luce, la conservazione dei dettagli e l’autofocus. D’altro canto manca la stabilizzazione, e anche in questo caso si notano problemi di autofocus con luminosità scarsa e, soprattutto, con il passaggio da bassa ad alta luminosità. Potete leggere il report completo sul portale di DxOMark.