Se volete sapere la verità su Galaxy Note 7 dovrete fare le ore piccole domenica (o leggerci lunedì mattina)

Nicola Ligas -

Come anticipato qualche giorno fa, Samsung ha appena comunicato data e ora in cui svelerà al mondo i risultati delle indagini sulle esplosioni di Galaxy Note 7, e purtroppo è un orario non certo comodo per noi italiani: le 2 del mattino della notte tra domenica 22 e lunedì 23 gennaio.

Samsung non parlerà solo delle cause degli incidenti verificatisi, ma anche delle misure intraprese per impedirne il ripetersi. L’intera conferenza, che si terrà a Seul sarà addirittura visibile in live streaming a livello globale, probabilmente sul canale YouTube dell’azienda.

LEGGI ANCHE: Tutto su Galaxy S8

Se voleste quindi fare la levataccia in oggetto, collegatevi a samsung.com o a Samsung Newsroom per seguire l’evento, ed in ogni caso ne riparleremo senz’altro anche sulle nostre pagine.

Secondo quanto riportato quest’oggi dal Wall Street Journal, i problemi rilevati sarebbero di due tipi. Il primo relativo alle batterie prodotte da Samsung SDI, che non sarebbero state delle giuste dimensioni, causando surriscaldamenti e possibili esplosioni. Se vi ricordate, all’inizio la colpa era stata a loro, ma proprio la fretta di sostituirle avrebbe causato degli ancora sconosciuti “problemi di produzione“, che avrebbero portato anche i successivi modelli ad avere gli stessi problemi. Sembra insomma ancora non del tutto chiara la faccenda, detta così, ma a questo punto non ci resta che attendere la conferenza stampa Samsung per capire (o meno) come stiano davvero le cose.

Fonte: Samsung