LG conferma display, dissipatore di calore e intelligenza artificiale per LG G6

Nicola Ligas -

Nel comunicare il proprio evento stampa al Mobile World Congress 2017, che vi abbiamo già segnalato stamani, LG Corea ha vuotato un po’ il sacco sullo smartphone che ne sarà protagonista, senza chiamarlo espressamente LG G6, ma rivelandoci comunque alcuni interessanti dettagli, che in parte confermano quanto abbiamo già visto.

Anzitutto il display: 18:9 a risoluzione 1.440 x 2.880 pixel, esattamente il pannello che LG stessa ha presentato poco tempo fa, ovvero un 5,7” QHD+ a 554 ppi. Secondo LG, questo particolare rapporto di forma permetterà di “vedere di più” e sarà accompagnato da una “serie di UX”, lasciando intendere che l’aspetto grafico dell’interfaccia sarà facilmente personalizzabile con diversi temi.

LEGGI ANCHE: I primi smartwatch di Google saranno realizzati da LG

LG conferma anche l’uso di heat pipe per meglio dissipare il calore internamente, introducendo al contempo dei test di verifica che rispettino standard più elevati di quelli internazionali, per confezionare un prodotto a prova di “esplosioni”.

Infine, ed è qui che le cose si fanno ancor più interessanti ma meno chiare, il comunicato di LG parla anche di “intelligenza artificiale, veloce ed accurata, che fornirà servizi personalizzati su misura per l’utente, tanto più quanto questo lo userà. La brevità delle dichiarazioni e la barriera linguistica non ci permettono di estrapolare ulteriori informazioni, ma dato che il tema dell’assistente vocale sembra al centro degli interessi di Samsung con Galaxy S8, non dubitiamo che LG vorrà dire la sua con G6.

Via: Phone ArenaFonte: LG Corea