Distribuzione Android gennaio 2017: Froyo è finalmente morto

Emanuele Cisotti -

Come sapete ogni mese vi riportiamo i dati relativi alla distribuzione Android che Google rende pubblici tempestivamente. Ogni mese, come un triste bollettino, l’avanzata dell’ultima versione del sistema operativo è sempre lenta e anche questo mese non è da meno. Ma per gli amanti delle statistiche c’è finalmente una buona notizia: Android Froyo 2.2-2.2.3 è finalmente morto.

Android Froyo aveva segnato un bel salto in avanti fra il 2010 e il 2011, con novità importanti che iniziavano a rendere questo sistema operativo realmente competitivo con la concorrenza. Ma a 6-7 anni di distanza era finalmente l’ora che lasciasse il passo ai giovani. Vediamo quali sono i dati del mese.

Version Codename API Distribution
2.3.3 –
2.3.7
Gingerbread 10 1.0%
4.0.3 –
4.0.4
Ice Cream Sandwich 15 1.1%
4.1.x Jelly Bean 16 4.0%
4.2.x 17 5.9%
4.3 18 1.7%
4.4 KitKat 19 22.6%
5.0 Lollipop 21 10.1%
5.1 22 23.3%
6.0 Marshmallow 23 29.6%
7.0 Nougat 24 0.5%
7.1 25 0.2%

Android Nougat segna un timido avanzamento, ma è Marshmallow che aumenta maggiormente le sue quote rispetto al mese precedente. Anche Android Lollipop 5.1 avanza di un 0,1%, mentre tutti i software più vecchi (per fortuna) tendono a decrescere. E sì… purtroppo Gingerbread ha ancora una quota più ampia di Nougat.

Fonte: Android Developers