Galaxy S8 potrebbe avere uno schermo con digitalizzatore ed S Pen come accessorio (in una cover)

Nicola Ligas -

Galaxy S8 potrebbe essere il primo modello della serie S con supporto alla S Pen, che finora è stata appannaggio dei soli modelli Note. Questo significa che il display dello smartphone integrerà un digitalizzatore, necessario al corretto funzionamento dello stylus, che infatti non era presente nei Galaxy S passati, rendendoli inutilizzabili con S Pen.

La penna stessa non sarà però inclusa nello smartphone (altrimenti si chiamerebbe Note), ma venduta come accessorio opzionale. Questo ci riporta alla mente un vecchio brevetto Samsung, che illustrava proprio qualcosa del genere: una cover con alloggiamento per S Pen, che si sposerebbe perfettamente con l’ipotetico Galaxy S8 Plus, un phablet da circa 6”, che in pratica diventerebbe così un surrogato del Note.

LEGGI ANCHE: I nuovi Galaxy A saranno impermeabili

Questo getta ovviamente dei dubbi sul possibile proseguimento della serie Note, ma è troppo presto per esserne sicuri, tanto più che Samsung ha indirettamente confermato Galaxy Note 8 qualche tempo fa. Tenete inoltre in considerazione il fatto che di prototipi di Galaxy S8 ce ne saranno diversi in lavorazione, il che in parte spiega le possibili notizie contraddittorie al riguardo, ma al momento non sappiamo quale sarà la decisione finale dell’azienda, che dovrebbe lanciare lo smartphone solo ad aprile. L’idea di una cover con S Pen ha insomma senso, ma questo non la rende (ancora) realtà, né condanna per forza di cose la serie Note (ancora).

Via: SamMobile