Come bloccare gli SMS su Android

Lorenzo Delli -

Come Bloccare SMS Android – In una delle nostre precedenti guide abbiamo affrontato l’argomento “Come bloccare le chiamate su Android“, ovvero i passaggi necessari a bloccare le chiamate da numeri indesiderati (non solo call center e simili) sui vostri smartphone Android utilizzando funzionalità di sistema o applicazioni di terze parti. Oggi invece ci dedicheremo agli SMS, ovvero i messaggi testuali che, nonostante il diffondersi di app di messaggistica quali WhatsApp, Telegram e Facebook Messenger, sono ancora al centro dell’attenzione.

Gli SMS sono infatti ancora molto usati dall’utenza, tant’è che la stragrande maggioranza delle offerte telefoniche odierne include minuti per le chiamate, gigabyte di traffico dati e un numero altrettanto cospicuo di SMS. Sta di fatto che, così come per le chiamate, non è poi così raro ricevere messaggi testuali da numeri sconosciuti e, soprattutto, da numeri indesiderati di vario genere. Varie attività commerciali sfruttano proprio gli SMS per pubblicità di vario genere, ed è comunque possibile che il nostro numero di telefono venga comunicato a contatti da cui non vogliamo ricevere messaggi.

LEGGI ANCHE: Come velocizzare Chrome su Android

Vediamo insieme quindi come bloccare SMS Android utilizzando le funzionalità offerte dal sistema o applicazioni di terze parti. Consigliamo, come di consueto, di non appesantire il sistema con ulteriori applicativi e di appoggiarsi direttamente a quanto offerto dal vostro smartphone Android. Solo nel caso che l’applicazione per la gestione degli SMS del vostro smartphone Android, che dipende dal marchio del vostro dispositivo, non vi offra tutto il necessario, è bene ricorrere ad alternative comunque valide presenti sul Play Store di Google.

Come Bloccare SMS Android

Come fare per non ricevere SMS da un numero. Ogni smartphone Android ha un’applicazione dedicata alla gestione degli SMS. Alcuni utilizzano quella stock di Android, denominata Messenger (sì, come l’app di messaggistica di Facebook), altri invece utilizzano app proprietarie più o meno potenti. I funzionamenti di queste app risultano leggermente differenti, vi illustreremo quindi un paio di procedure che dovrebbero valere in ogni caso.

Bloccare SMS Android con le app di sistema

Partiamo da quella che dovrebbe essere più logicamente diffusa, ovvero quella che prevede l’accesso alle impostazioni generali dell’applicazione per la gestione della messaggistica testuale.

come-bloccare-sms-android-1

Aprendo l’applicazione degli SMS dovreste essere accolti da un’interfaccia che ricorda quella proposta negli screenshot qui sopra. In alto a destra dovrebbe esserci il classico pulsante con tre punti disposti in verticale per accedere al menu. Nel menu cercate la voce Impostazioni e premeteci.

Se tutto va bene, e se l’app per la gestione degli SMS del vostro smartphone ve lo concede di default, dovreste trovare la voce Blocca messaggi o Blocca SMS. Premendoci accederete all’interfaccia per la gestione dei blocchi.

come-bloccare-sms-android-2

Quella che potete osservare negli screenshot è l’interfaccia di blocco dei messaggi offerta da Samsung sui suoi dispositivi. L’app in questione presenta funzionalità piuttosto utili ed avanzate. Iniziamo da Elenco Bloccati. Premendolo accederete all’interfaccia che potete osservare qui in alto a destra. Ovviamente su altri smartphone potrebbe essere diversa ma il concetto di fondo è il medesimo.

Da qui potete digitare manualmente un numero da bloccare, consultare l’elenco dei numeri bloccati ed eventualmente sbloccarli, e anche consultare i numeri presenti in rubrica o gli SMS ricevuti per decidere quale numero bloccare senza digitarlo manualmente. L’app per gli SMS di Samsung offre poi un altro paio di funzionalità piuttosto interessanti che possiamo osservare negli screenshot posti qui di seguito.

come-bloccare-sms-android-3

Grazie all’app di Samsung è addirittura possibile bloccare gli SMS in ingresso a seconda delle frasi contenute. Da Blocca Frasi potete ad esempio inserire dei termini chiave come “promozione”, “pubblicità” o quant’altro e bloccare automaticamente la ricezione di tali messaggi. Da Messaggi Bloccati invece potete accedere all’elenco dei messaggi bloccati con le procedure finora elencate. Vi può servire se siete curiosi, nonostante il blocco, di consultare i messaggi che avete ricevuto nei giorni scorsi.

Su Messenger di Google funziona in modo leggermente diverso, visto che ci siamo vediamo le procedure necessarie anche in questa applicazione che può essere installata da chiunque tramite il Play Store. Per bloccare un determinato numero di telefono non dovrete accedere alle impostazioni dell’applicazione stavolta.

come-bloccare-sms-messenger

Per bloccare gli SMS tramite Google Messenger dovrete recarvi in una conversazione, ovvero nell’elenco degli SMS ricevuti dal numero che volete bloccare (può essere anche uno solo), premere sul classico pulsante con i tre punti disposti in verticale posto in alto a destra per accedere al menu contestuale e premere su Persone e opzioni. Da qui, se e soltanto se Google Messenger è l’applicazione predefinita di sistema per la gestione degli SMS, vi apparirà l’opzione Bloccanumero di telefono“.

Bloccare SMS da un numero con Samsung

È inutile nasconderlo, buona parte dell’utenza Android sfrutta un dispositivo a marchio Samsung. Il noto marchio coreano ha prodotti sparsi in un po’ tutte le fasce di prezzo, e anche grazie agli sconti potreste esservi accaparrati un membro della famiglia Galaxy A o simili. Sta di fatto che le procedure descritte nel precedente paragrafo sono state realizzate seguendo proprio l’applicazione di base dei dispositivi Samsung. Ovviamente per i modelli più vecchi l’interfaccia, e anche la procedura, potrebbe variare leggermente.

  1. Aprite l’applicazione Messaggi
  2. Premete sul pulsante per l’apertura del menu
  3. Premete su Impostazioni
  4. Premete su Blocca Messaggi

App per Bloccare SMS Android

In teoria vi abbiamo già illustrato un’applicazione per la gestione degli SMS in grado di bloccare i messaggi di testo indesiderati provenienti da numeri di telefono non facenti parte del vostro giro di conoscenze. Come accennato infatti, Google Messenger è installabile su tutti i dispositivi Android tramite il Play Store di Google. È un’applicazione che, a prescindere dalla funzionalità di blocco, tendiamo a consigliare ai nostri lettori.

Interfaccia pulita e colorata, funzionalità piuttosto intuitive e, soprattutto, download completamente gratuito. Se amate le interfacce stock, prive di fronzoli o di funzionalità extra che non usereste, è la scelta che fa per voi. Se invece utilizzate gli SMS per lavoro, o comunque li ritenete ancora uno strumento di comunicazione piuttosto importante che non deve essere influenzato da messaggi non desiderati, abbiamo un’altra applicazione da consigliarvi.

SMS Blocker

sms-blocker

SMS Blocker è un’app particolarmente apprezzata dall’utenza. Sfrutta semplicemente una così detta Block list, dove potete bloccare SMS in entrata da numeri telefonici senza limiti di numero di contatti, o anche bloccare automaticamente SMS che contengono parole specifiche o frasi intere. Davvero comodo!

Il download è gratuito, ma esiste una versione Premium che offre la possibilità di impostare messaggi di risposta automatici, backup dell’elenco dei numeri bloccati, un’opzione per l’eliminazione automatica di SMS dalla memoria e tanto altro.

Google Play Badge

Truemessenger

L’applicazione in questione si chiama Truemessenger, e non ve la consigliamo casualmente. Se avete letto la nostra guida per bloccare le chiamate su Android, potreste aver notato che verso la fine della guida vi consigliamo come app alternativa Truecaller. Truemessenger è sviluppata dalla medesima software house, e il concetto di fondo è proprio il medesimo: offrire una serie di funzionalità aggiuntive rispetto alle applicazioni stock normalmente presenti sui vostri dispositivi.

come-bloccare-sms-android-truemessenger

Il funzionamento è simile a quello di Truecaller. Una volta installata e avviata, vi sarà richiesto di inserire i vostri dati e scegliere quali persone potranno vederli (amici, amici di amici o anche pubblici, alla stregua di un social network per intenderci), ed è proprio su questa base che si fonda il database di numeri dell’app.

Potrete infatti accedere ad un elenco di numeri indesiderati realizzato da una community di oltre 200 milioni di membri. In questo modo alcuni dei numeri più fastidiosi potranno essere bloccati automaticamente evitando di inserirli manualmente in elenco. Vediamo le funzionalità dell’app riassunte nel seguente elenco puntato:

  • IDENTIFICATIVO SMS: Identifica il mittente, anche i contatti non salvati nella tua rubrica
  • Blocco SMS: Evita i messaggi dai numeri e dai contatti indesiderati
  • Segnala Indesiderati: Aiuta la comunità ad evitare i maggiori seccatori segnalandoli
  • Posta in arrivo ordinata: Invia automaticamente i messaggi indesiderati in un’altra cartella
  • Opzione di Filtro Avanzate: crea filtri personalizzati attraverso parole chiave conosciute o serie di numeri (prefissi nazionali o locali)

Truemessenger è scaricabile gratuitamente dal Play Store di Google, trovate il link nel badge sottostante. Se avete bisogno di aiuto per capire come funziona il blocco degli SMS sul vostro smartphone, vi aspettiamo nella sezione commenti di questo articolo!

Google Play Badge

Bloccare SMS Pubblicitari

Potreste essere arrivati su questa guida con il chiaro obiettivo di bloccare quegli insistenti e fastidiosi SMS pubblicitari che appestano il vostro smartphone. La stragrande maggioranza di questi SMS fortunatamente arriva da numeri telefonici in chiaro, ed è quindi sufficiente ricorrere o ad app di terze parti come la sopra citata Truemessenger o come Google Messenger, o all’app di sistema già presente sui vostri smartphone.

Bloccare SMS senza Numero

Ci sono però dei servizi telefonici come ad esempio DHL, TIM, BLQairport, 3 INFORMA e così via che non utilizzano un numero di telefono. In questo caso non potrete bloccarli, ma è difficile che tali numeri inviino un numero così sensibile di messaggi da risultare “molesti” nell’arco di una giornata. Ad esempio, utilizzando l’app per la gestione dei messaggi di Samsung e recandosi in Blocca messaggi -> Elenco bloccati -> Ricevuti, potrete vedere che nell’elenco non compariranno i contatti sulla falsa riga di quelli precedentemente elencati. Di fatto tra questi contatti ve ne sono anche di così importanti che è bene non bloccare.

Una soluzione potrebbe essere quella di utilizzare SMS Blocker, un’applicazione che abbiamo descritto in uno dei precedenti paragrafi di questa guida. Sfruttando SMS Blocker potrete bloccare automaticamente SMS contenenti parole o addirittura frasi specifiche.

Bloccare SMS in uscita

Dedichiamo un paragrafo ad un “fenomeno” che colpisce fortunatamente pochi utenti, ovvero SMS in uscita dal proprio smartphone senza il consenso dell’utilizzatore. Nel titolo del paragrafo trovate un vecchio topic del nostro forum (risale al 2011) in cui diversi altri utenti nel corso degli anni hanno segnalato lo stesso fenomeno. Le soluzioni sono due. O procedete con un ripristino ai dati di fabbrica, sperando che l’invio di SMS automatico fosse causato da qualche malware o da qualche bug, o altrimenti contattando direttamente il vostro operatore. Molti utenti infatti, anche a seguito di hard reset del dispositivo, hanno riscontrato i medesimi problemi, con invio continuo di SMS a numeri brevi che iniziano con il numero 1 (a pagamento quindi). Provate quindi a recarvi ad un negozio fisico (online si limitano ad aprire una segnalazione) per vedere se vi possono risolvere il problema sul momento.

LE GUIDE DA NON PERDERE