Come Ripristinare Android

Come resettare Android

Lorenzo Delli -

Spesso è una delle soluzioni più efficaci e al contempo tra le più drastiche che suggeriamo ai nostri lettori. Il così detto Ripristino ai dati di Fabbrica dei dispositivi Android vi permette di riportare il vostro smartphone o tablet dotato del sistema operativo mobile di casa Google allo stato di fabbrica (da qui il nome), ovvero senza alcun dato a voi appartenente e con tutte le impostazioni, a partire da quelle più elementari fino alle più complesse, reimpostate e sostituite con quelle di default.

Perché suggeriamo ai nostri lettori una così drastica soluzione ai loro problemi, e perché, a prescindere dalla presenza o meno di problemi legati all’esperienza utente, è bene di tanto in tanto effettuare un tale ripristino? Per il semplice motivo che, così come accade ad esempio su PC Windows o su macOS, il sistema nel tempo tende ad appesantirsi e a diventare sempre più lento. Ripristinare il sistema allo stato iniziale permette quindi di ripartire da zero e di avere un sistema fluido e pulito da tutti i problemi che si sono accumulati nei mesi precedenti.

Inoltre alcune combinazioni di applicazioni o impostazioni o ancora modifiche al sistema realizzate dai produttori di smartphone e tablet possono dare luogo all’insorgersi di particolari bug praticamente irrisolvibili, e l’unica soluzione è proprio quella di cui stiamo parlando in questi primi paragrafi. Vediamo quindi insieme come resettare Android in pochi, pratici passaggi grazie alle funzionalità integrate nel sistema stesso.

Procedure Preliminari

Prima di effettuare un ripristino ai dati di fabbrica, vediamo qualche procedura per mettere in salvo i vostri dati. Per prima cosa, considerato che se avete un dispositivo Android state quasi sicuramente utilizzando un account di posta elettronica, magari di Google, è bene impostare il così detto Account di backup. Recatevi in Impostazioni -> Backup e ripristino -> Account di backup. Da qui potete selezionare uno dei vostri account su cui salvare impostazioni, app e giochi installati in modo che in caso di ripristino possiate riportare il dispositivo quasi allo stato attuale.

Come Ripristinare Android - Backup
Come resettare Android – Prima di effettuare un ripristino è bene capire se c’è la necessita di un backup dei propri dati personali.

Non abbiamo utilizzato il “quasi” a caso. In realtà tale backup non salva i dati dei vostri giochi o delle vostre applicazioni; si limiterà a ricordarsi il software installato al momento del ripristino provvedendo a reinstallare tutto tramite il Play Store. Il backup è un tema piuttosto complesso, e meriterebbe una guida a parte. Vi basti sapere che per il backup completo sono necessari i permessi di root, che per effettuare il backup di WhatsApp potete appoggiarvi a Google Drive e che per il backup di Foto e Video potete appoggiarvi a Google Foto.

LEGGI ANCHE: Come effettuare il backup delle chat di WhatsApp

Alcuni dispositivi, come ad esempio i recenti smartphone Samsung, sono dotati di un loro sistema di ripristino che utilizza account proprietari e che vi permette ad esempio di salvare la disposizione degli elementi della vostra home, i file degli apk, impostazioni e quant’altro. Dovrete verificare manualmente sul vostro dispositivo la presenza o meno di tali funzionalità, le trovate sempre sotto Impostazioni -> Backup e ripristino.

Come Ripristinare Android

Una volta che siete sicuri della decisione, ovvero di procedere con un ripristino ai dati di fabbrica, i passaggi da seguire sono davvero semplici. Vi ricordiamo però nuovamente che effettuandolo perderete app e giochi, oltre ai dati salvati sugli stessi, informazioni personali, documenti, foto, video, musica, contatti archiviati su dispositivo e quant’altro. Se avete saltato il paragrafo precedente vi consigliamo di dargli un’occhiata. Inoltre è bene sapere che i dati presenti su microSD, ovvero la memoria esterna del vostro dispositivo, non verranno eliminati durante la procedura. Se dovete quindi salvare foto, video o documenti potete sfruttare la microSD come strumento di backup.

Come Ripristinare Android - 3
Come resettare Android – Il ripristino dei dati di fabbrica si trova, la maggior parte delle volte, sotto la voce Backup e ripristino delle impostazioni del vostro Android.

In realtà buona parte dei passaggi per effettuare un ripristino ai dati di fabbrica ve li abbiamo già elencati, ma vediamoli comunque per sicurezza:

  1. Entrate nelle impostazioni del vostro smartphone o tablet Android;
  2. Cercate la voce Backup e ripristino o Privacy; dipende da dove il produttore del vostro dispositivo ha collocato l’opzione;
  3. Scorrete le voci presenti e cercate Ripristino dati di fabbrica o Reset telefono;
  4. Scorrete fino in fondo e accettate, sempre che vi siate prima assicurati di aver salvato tutti i dati utili;
  5. Non vi rimane che attendere il termine della procedura e il riavvio del dispositivo.

Hard Reset Android

C’è un’altra procedura per resettare completamente un dispositivo Android, da utilizzare in casi di emergenza come blocchi definitivi del dispositivo, magari durante un aggiornamento software o magari anche durante un ripristino ai dati di fabbrica. La procedura viene definita Hard Reset e per utilizzarla dovete accedere alla recovery del vostro dispositivo, un software esterno al sistema operativo che vi permette tra le altre cose la cancellazione di dati e impostazioni.

Per accedere alla recovery dovete riavviare il vostro dispositivo in recovery mode, un operazione che di solito si compie da smartphone spento con una combinazione di tasti che potrebbe essere Volume Giù + Tasto Power + Tasto Home contemporaneamente. La procedura però cambia da smartphone a smartphone: il nostro consiglio è quello di cercare direttamente su Google con una stringa di ricerca in stile “Nome dispositivo Recovery“. Una volta entrati in recovery mode potrete navigare tra le voci del menu usando il bilanciere del volume e confermando con il tasto power.  Selezionate la voce Recovery e poi cercate e selezionate l’opzione Wipe Data/Factory Reset. A questo punto selezionate Yes dal menu che si aprirà e attendete il completamento dell’operazione.

Ripristino Android senza perdere dati

Nel primissimo paragrafo, ovvero quello dedicato alle procedure preliminari, vi abbiamo già spiegato alcune dinamiche che si nascondono dietro il ripristino ai dati di fabbrica e al backup. Effettuando un ripristino perdete ovviamente tutti i dati presenti sul vostro dispositivo Android (ad eccezione di quelli presenti su microSD). Ripristinare Android senza perdere dati è quindi virtualmente impossibile.

Se avete effettuato il backup tramite l’account Google e se usate servizi tipicamente cloud quali Play Games, Google Foto, WhatsApp, Dropbox o simili, tecnicamente una volta effettuato il login con le vostre credenziali troverete tutto al loro posto. L’unico modo per effettuare un ripristino e, solo successivamente, riportare lo smartphone al medesimo stato in cui si era lasciato prima di effettuare tale operazione, è utilizzare applicazioni che necessitano dei permessi di root quali Titanium Backup.

Ripristino dati di fabbrica Android cosa cancella

Teoricamente un ripristino ai dati di fabbrica, come suggerisce lo stesso nome, dovrebbe riportare lo smartphone alla medesima condizione di partenza, per intenderci la stessa di quando lo avete avviato per la prima volta. In realtà tale operazione non sarebbe poi così affidabile, e a tal proposito vi lasciamo due interessanti articoli per approfondire l’argomento.

Il riassunto comunque è: i dati non vengono realmente cancellati. Perché dovrebbe importarvene? Perché magari siete incappati in questa guida per riavviare il vostro Android in modo da venderlo o da cederlo ad un amico o parente. Il problema comunque era maggiormente presente sulle precedenti versioni di Android, se sul vostro dispositivo avete Marshmallow o meglio ancora Nougat dovreste poter dormire sonni tranquilli. In ogni caso per stare ancora più tranquilli procedete con un bell’hard reset da recovery. A prescindere da quanto detto finora, con un ripristino ai dati di fabbrica perdete:

  • Contatti telefonici
  • Registro chiamate e SMS
  • Foto e video
  • Applicazioni e giochi
  • Dati di applicazioni e giochi
  • Impostazioni
  • Personalizzazioni