Come installare i driver USB del vostro smartphone Android

Cosimo Alfredo Pina -

A tutti, prima o poi, capita di dover connettere il proprio smartphone al computer, sia per scaricare le foto sia per usare il tethering della connessione o magari per qualche procedura più avanzata che richieda il debug USB. In ogni caso, almeno su Windows, si devono installare i driver opportuni.

I più esperti lo sapranno, per poter usare lo smartphone con il proprio notebook o desktop è necessario ricorrere appunto ai driver, componenti software integrati o di terze parti che permettono a due dispositivi di comunicare tra loro.

GUIDA: Come installare ADB e Fastboot

Quella dell’installazione dei driver per uno smartphone Android è una procedura ormai quasi desueta, in quanto la maggior parte dei moderni sistemi operativi rende il tutto automatico. Ad esempio macOS (o OS X) e le principali distro Linux solitamente riconoscono subito uno smartphone Android. Anche Windows ormai automatizza questa procedura, che però sul sistema Microsoft non sempre potrebbe andare a buon fine.

In caso Windows non riesca a scarircare automaticamente o se il vostro dispositivo non è tra quelli dei marchi più diffusi potreste non riuscire ad usare lo smartphone con il vostro computer. Vediamo in questa guida come fare ad installare i driver USB Android per praticamente qualsiasi smartphone o tablet.

Problemi driver USB Android su Windows

Come detto usare il proprio smartphone su un PC Windows non dovrebbe essere un problema se usate Windows 7 o successivi. Può però capitare che la procedura di installazione automatica non vada a buon fine.

Prima di disperare però potete provare con un paio di “trucchi”. Il primo, più semplice, è quello di provare a cambiare cavo USB; la cosa migliore sarebbe quella di usare quello originale ma se non lo avete a portata di mano o fosse proprio quello a dare problemi potete provare con qualche altro cavetto.

La seconda soluzione alternativa è quella di provare ad attivare il debug USB. Per fare ciò sconnettete lo smartphone dal PC, aprite le impostazioni di Android e poi raggiungente la sezione “Info software” o simile e poi cercate la voce “Versione build”.

Premeteci dieci volte per attivare la sezione di sviluppo che troverete nella lista delle impostazioni. Proprio qui dentro potrete attivare il debug USB. A questo punto riprovate a connettere lo smartphone al PC. Se anche così non i driver non dovessero essere installati dovrete necessariamente ricorrere alla procedura manuale.

Come installare i driver USB Android dei marchi più famosi (Samsung, Huawei, LG, HTC, ASUS, Sony, MediaTek…)

Se le soluzioni illustrate nel precedente paragrafo non vi hanno aiutato non vi resta che procedere con l’installazione manuale. La procedura è fortunatamente molto semplice, praticamente la stessa per un semplice programma per PC.

Prima di tutto dovrete scaricare i driver dal sito del produttore del vostro smartphone. Qui sotto vi riportiamo una lista piuttosto esaustiva, con quelli principali:

Se il marchio del vostro smartphone non figura in questa lista vi consigliamo di rivolgervi al sito del produttore oppure provare a cercare sui vari forum.

Una volta scaricato il driver non vi resta che installarlo, eventualmente riavviare il sistema, e poi riconnettere lo smartphone. A questo punto il PC dovrebbe essere in grado di riconoscerlo e potrete così iniziare a scaricare foto o file oppure a smanettare.

GUIDE DA NON PERDERE