Oltre un milione di Galaxy Note 7 non sarebbero ancora stati restituiti

Nicola Ligas -

La vicenda Galaxy Note 7, nonostante lo stop a vendite e produzione, non è ancora giunta al termine, soprattutto perché sembra che ci siano ancora oltre un milione di persone in possesso di uno smartphone che potrebbe costituire un serio pericolo.

La fonte di questa notizia è il Korea JoongAng Daily, che cita anche dichiarazioni di clienti che affermano apertamente di non voler restituire il proprio smartphone, semplicemente perché non sarebbero in grado di trovare un sostituto adeguato, probabilmente ritenendo non plausibile l’ipotesi di una possibile esplosione, nonostante i numerosi casi documentati.

LEGGI ANCHE: Le migliori alternative a Galaxy Note 7

Non sappiamo quindi quanto ritenere affidabili queste stime, ma se tra di voi ci fosse ancora qualcuno in possesso di un Galaxy Note 7, lo invitiamo a non intestardirsi (cosa che ripetiamo ormai da tempo) ed a restituire il proprio smartphone. Rimborso completo e buono sconto sono lì che vi aspettano: perché rischiare?

Via: SamMobile