C’è una beta di Prisma sul Play Store, che vive in parallelo all’app principale (foto)

Nicola Ligas -

Prisma ha lanciato la beta della sua applicazione su Google Play, ma non l’ha fatto in maniera canonica, tramite la pagina apposita per aderire al testing, bensì rilasciando una seconda app, che potrete installare anche a fianco della versione stabile, con la quale condivide la medesima icona.

Distinguerle nell’app drawer non è in effetti banale, ma come potete osservare dalla copertina dell’articolo, Prisma beta ha il simbolo grigio, mentre la versione stabile nero. Aggiungere anche la scritta “beta” era troppo difficile, a quanto pare.

LEGGI ANCHE: Prisma porta i video su iOS ed i filtri offline su Android

Quindi che novità ci sono? Per ora praticamente nessuna, fatta eccezione per una simpatica icona fluttuante a forma di coccinella, che serve per dare feedback sull’app, dato che in fondo le beta servono a quello. Speriamo che questo sia solo l’antipasto, e che prossimamente potremo provare in beta delle nuove funzioni, prima fra tutte la registrazione di video.

Google Play Badge