Android Wear 2.0: rilasciata la terza developer preview (con Play Store) ma lancio rinviato al 2017

Nicola Ligas

Google ha appena rilasciato la terza developer preview di Android Wear 2.0, che vede la sua maggiore novità nell’introduzione del Play Store sugli smartwatch supportati. Dato che, con la nuova versione del sistema operativo, saranno supportate le app native sull’orologio, è in fondo naturale che arrivi anche il Play Store, in modo da poterle scaricare direttamente dal polso. In ogni caso potrete installare qualsiasi app vogliate, cercando a voce, con tastiera o scrivendo a mano libera.

Gli sviluppatori interessati potranno seguire questa guida per pubblicare le proprie app sul Play Store di Android Wear, ma trovate comunque ulteriori informazioni nel link alla fonte.

Play Store android wear 2.0

Altre novità vedono l’introduzione di smart reply, delle “risposte intelligenti” generate dall’orologio, senza l’invio di dati nella cloud, in seguito alla ricezione di messaggi, e tante altre novità tecniche per sviluppatori, che permetteranno la creazione di liste, azioni ed altro, illustrate nelle immagini qui sotto.

Per provare la Developer Preview 3 di Android Wear 2.0 dovrete anche installare una versione beta dell’app di Android Wear su smartphone, flashare la dev preview sullo smartwatch, ed usare l’app sul telefono per aggiungervi un account Google. Trovate comunque una guida completa a questo indirizzo.

E ora, le brutte notizie: Android Wear 2.0 uscirà solo ad inizio 2017, e prima di allora ci sarà una quarta developer preview. Forse la scarsità di nuovi modelli è tra le ragioni di questo rinvio o forse Google vuole davvero raccogliere solo altri feedback, fatto sta che a questo punto pensiamo che anche gli “smartwatch Nexus” possano considerarsi rinviati al prossimo anno, se mai arriveranno.

Fonte: Android Developers