Galaxy Note 7 tornerà in Europa dal 28 ottobre, nel frattempo solo il 57% degli acquirenti lo ha scambiato

Lorenzo Delli

Giusto ieri vi riportavamo le percentuali di fedeltà degli acquirenti di Samsung Galaxy Note 7: il 90% di chi lo ha acquistato e ha poi provveduto a contattare Samsung per la restituzione o per il rimborso, è rimasto fedele al dispositivo chiedendo appunto la restituzione di un modello dotato di batteria stabile; maggiori percentuali e info in questo articolo.

A tal proposito arrivano anche le percentuali relative al suolo europeo. Solo il 57% degli acquirenti europei ha per il momento contattato Samsung per un eventuale scambio o rimborso del dispositivo, lasciando quindi in circolazione un buon numero di dispositivi potenzialmente pericolosi.

LEGGI ANCHE: Come sostituire Galaxy Note 7

La percentuale arriva da Samsung Europa, che avrebbe anche dichiarato che il 90% degli acquirenti che hanno contatto Samsung hanno richiesto un’unità sostitutiva, rimanendo quindi fedeli al prodotto, mentre un 3% ha chiesto in cambio un altro smartphone Samsung. Ne deduciamo che il 7% ha invece chiesto il rimborso.

Pare inoltre da quanto confermato da più fonti che proprio la divisione europea di Samsung si sta preparando a rimettere nuovamente in commercio il tanto chiacchierato phablet a partire da questo 28 ottobre, tra un mese esatto quindi da oggi.

Fonte: PhoneArena