sygic travel vr app

Sygic realizza un’app per viaggi virtuali, tramite Samsung Gear VR

Nicola Ligas

Sygic lancia una nuova applicazione per viaggiare, ma non in modo tradizionale, come il nome dell’app farebbe pensare, ma in realtà virtuale, tramite Samsung Gear VR.

L’applicazione VR di Sygic promette di trasportarvi nelle “località più rinomate del pianeta”, per scoprire potenziali mete turistiche, dove magari recarsi di persona in futuro in vacanza. Alcuni esempi? Torre Eiffel a Parigi, i villaggi medievali del Belgio, il palazzo del Reichstag di Berlino e tanto altro. Per scaricare l’app, potete dirigervi su questa pagina, a patto che abbiate appunto il visore di Samsung ed uno degli smartphone supportati: Galaxy Note7, S7, S7 edge,Note5, S6 edge+, S6, ed S6 edge.

Sygic racchiude il mondo in una mano con il lancio dell’app VR, che ispira i viaggiatori a esplorare nuove destinazioni a 360°

I creatori di Sygic, l’applicazione per la navigazione e i viaggi usata da 150 milioni di persone in tutto il mondo, hanno lanciato la prima travel app con realtà virtuale nell’Oculus Store per convincere sempre più gente a visitare nuove destinazioni.

BRATISLAVA, 22 settembre 2016Sygic, leader nei sistemi di navigazione GPS, oggi ha lanciato la sua nuova applicazione per i viaggi VR, che permetterà a tutti i possessori di un Samsung Gear VR con headset Oculus VR di andare alla scoperta degli angoli più remoti del globo, aiutando gli utenti a scegliere le prossime vacanze in modo consapevole.

L’applicazione VR offre l’opportunità di conoscere e familiarizzare con le località più rinomate del pianeta, permettendo a viaggiatori e guidatori di scoprire le potenziali mete turistiche prima di decidere dove andare in vacanza. Grazie alle immagini e ai video virtuali delle destinazioni turistiche più amate, gli utenti potranno fare un tour notturno sotto la Torre Eiffel a Parigi o girovagare per i villaggi medievali del Belgio, ammirando l’incredibile architettura risalente a secoli e secoli fa.

Tutte le immagini filmate vengono catturate da un “Sygic Traveller” professionista, ingaggiato appositamente per viaggiare in tutto il mondo per un anno, registrando e condividendo il suo viaggio nella realtà virtuale a 360°. L’intento di Sygic è creare una libreria con migliaia di filmati ripresi nell’arco di un anno nelle principali località turistiche del mondo.

Sygic è diventata famosa sfruttando una tecnologia innovativa come quella dell’app Sygic GPS Navigation, la prima applicazione di navigazione per iPhone lanciata nel 2009. Nell’aprile 2016, la società ha dato una svolta alla sua attività lanciando Sygic Travel, un compagno di viaggio end-to-end che risponde alla strategia di migliorare l’esperienza di viaggio delle persone in ogni angolo del mondo.

Il mercato della realtà virtuale sta conoscendo una crescita esponenziale e non a caso gli esperti prevedono che le vendite degli head mounted display (HMD) supereranno di quasi cinque volte le vendite dell’iPhone tra il 2014 e il 2018. Secondo Travis Jakel, analista di Piper Jaffray, entro la fine del 2016 Samsung sarà leader nella vendita di headset VR, raggiungendo i cinque milioni di unità. Questa tecnologia ha trasformato molti settori, modificando il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti video.

Secondo gli esperti della Las Vegas Convention and Visitors Authority (LVCVA), come riportato da Mashable, due viaggiatori americani su tre hanno dichiarato di “essere rimasti colpiti dalle esperienze VR a cui erano stati sottoposti”.

Con il rilascio dell’app VR, oggi Sygic offre questa tecnologia a titolo gratuito, favorendo la promozione della sua offerta di viaggio presso milioni di persone in tutto il mondo. Sygic punta a migliorare l’esperienza degli utenti in ogni tappa del viaggio, dall’ispirazione iniziale alla pianificazione, fino all’esplorazione di nuove terre una volta giunti a destinazione.

“Sygic ha sviluppato il pianificatore di viaggio più avanzato al mondo”, ha dichiarato il fondatore e CEO Sygic Michal Štencl. “L’aggiunta della nuova app VR alla nostra suite di strumenti ci permette di offrire la migliore esperienza di viaggio su strada, fuori strada e ora anche nella realtà virtuale. Il nostro obiettivo è convincere guidatori e viaggiatori a esplorare il mondo con fiducia e sicurezza”.