Super Evil Megacorp lancia una beta aperta di Vainglory con il supporto alle API Vulkan

Lorenzo Delli

Le API Vulkan sono sempre più al centro dell’attenzione, anche in queste ultime settimane. Come forse saprete, Google ha cambiato i termini del test di compatibilità CTS a cui i vari produttori devono sottoporre i propri firmware per l’approvazione del rilascio. Tale test ora richiede la compatibilità o con le API Vulkan o con le OpenGL ES 3.1. Risultato di questo cambio è che molti dispositivi non verranno aggiornati ad Android 7.0 Nougat proprio a causa dell’incompatibilità del loro processore con tali API.

Uno dei primi giochi per dispositivi mobili a sfruttare le API Vulkan doveva essere Need for Speed: No Limits (se vi ricordate fu mostrato anche durante l’ultimo Google I/O), ma ancora non si hanno notizie a riguardo. In compenso, se avete un dispositivo compatibile con questa nuova generazione di API, ovvero o un Galaxy S7/S7 edge aggiornato, un dispositivo della famiglia NVIDIA Shield o proprio un Nexus aggiornato ad Android 7.0 Nougat, potete testarne con mano le potenzialità grazie alla software house Super Evil Megacorp.

Sul Play Store è infatti sbarcata una beta aperta di Vainglory, denominata VG: Vulkan Beta, che, grazie all’utilizzo delle suddette API, offre prestazioni migliorate del 30%, tradotte in un minor consumo di batteria, reattività più elevata dei comandi impartiti e maggiori frame per secondo. Il download è gratuito.

Google Play Badge

Fonte: AndroidPolice