Galaxy Note 7 arriva in Cina, ma ha perso 2 GB di RAM per strada

Andrea Centorrino -

Poco dopo l’annuncio di Galaxy Note 7, un nuovo benchmark di una versione con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna aveva fatto capolino in rete: sembrava si trattasse di un’esclusiva per la Cina, ma oggi, con l’arrivo ufficiale del dispositivo nella Repubblica Popolare, non vi è traccia di questa variante.

Sembra dunque che i cinesi si dovranno accontentare, come buona parte del mondo, di 4 GB di RAM. Il SoC impiegato, così come per gli Stati Uniti, è lo Snapdragon 820 (con tutti i suoi pro e contro rispetto all’Exynos 8890).

LEGGI ANCHE: L’app Samsung Notes di Note 7 arriverà anche sui precedenti Note

Ovviamente, non è escluso che il modello “top” possa arrivare in un secondo momento, ma con un prezzo di 898$ per la versione da 4 GB, e le difficoltà dell’azienda a vendere modelli di fascia alta (probabilmente anche in Cina, vista la competizione dei produttori locali), l’ipotesi di una sua commercializzazione diventa sempre più improbabile.

Via: Phone ArenaFonte: Playfuldroid