chrome-53-payment-request-api

Chrome 53 beta inizia a supportare le nuove API per pagamenti in-browser

Nicola Ligas

Tra le novità dell’ultimo Google I/O c’è stato l’annuncio di un nuovo set di API, chiamate PaymentsRequest, tramite le quali è possibile identificare i metodi di pagamento inseriti su un sito web (Android Pay o carta di credito), salvarne i dati e riproporli ad un successivo acquisto, identificandosi anche tramite impronte digitali. Il vantaggio è anche per i siti di e-commerce che le supporteranno, con una UI intuitiva e standardizzata, e multiple opzioni di pagamento e verifica. Tutto questo sta arrivando a partire da Chrome 53 beta, che per primo supporta le nuove API.

Le informazioni memorizzate comprendono indirizzo di fatturazione e spedizione, e tutti i dati sul sistema di pagamento adottato, in modo da chiederne solo la conferma, previa autenticazione, ad un successivo utilizzo.

Chrome per Android adesso metterà in pausa i video con audio, mentre riprodurrà automaticamente quelli senza, inoltre i siti web saranno in grado di inviare delle notifiche con un badge personalizzato, proprio come fossero app native.

Chrome 53 beta è in arrivo sul Play Store, ma ancora non sembra in rollout e non abbiamo pertanto un apk da fornirvi. In ogni caso la maggior parte delle novità richiedono futuri sviluppi, pertanto non ci sono particolari ragioni per affrettarsi.

Google Play Badge

Via: 9to5Google