nav bar nougat - 2

Modalità notturna, nuova nav bar, assistenza remota e double tap nei nuovi Nexus 2016 (foto)

Nicola Ligas -

Google si prepara al rilascio di Android 7.0 Nougat e dei nuovi Nexus, e mai come quest’anno è possibile che questi ultimi abbiano delle funzioni esclusive, non per forza presenti in tutte le versioni di Android N. Quali funzioni? Ecco un piccolo assaggio.

Parliamo anzitutto della modalità notturna, ovvero Night Light. Sì, sapevamo che Google aveva detto che non sarebbe arrivata con Android N, ed è infatti possibile che questa sia proprio una di quelle esclusive dei nuovi Nexus di cui parlavano, perché a quanto pare AndroidPolice è venuto in possesso di prove piuttosto evidenti che parlano del suo arrivo.

Se non sapete di cosa stiamo parlando, la modalità notturna consiste nella disattivazione della luce blu (lo schermo apparirà quindi tinto di rosso) nelle ore notturne appunto, in modo da affaticare meno la vista per non ostacolare il sonno, e rendere la lettura più gradevole. Potrete attivare questa modalità quando volete voi, oppure in modo automatico a seconda dell’orario o in base ad alba / tramonto. Gli screenshot qui sotto, parlano da soli.

Un’altra novità riguarda il layout delle impostazioni, che dovrebbe diventare con due schede: una per le impostazioni tradizionali, e l’altra per ospitare il nuovo servizio di assistenza remota di Google, che dovrebbe consentire la condivisione dello schermo in tempo reale con il personale di supporto Google. Perché ci sia bisogno di una scheda dedicata resta un mistero, ma del resto dubitiamo anche che un simile servizio sia lanciato da subito a livello internazionale, quindi forse non vale la pena lambiccarsi troppo. In ogni caso, anche l’immagine qui sotto parla da sola.

E sempre in tema di immagini che valgono più di mille parole, quella qui sotto illustra un nuovo modo di accedere ad Ambient Display: tramite doppio tap sullo schermo spento. Attenzione: non è un double tap to wake, perché in questo modo non risveglierete del tutto il telefono, ma avrete solo accesso al riepilogo in bianco e nero delle notifiche ricevute, ovvero ad ambient display.

double tap nougat

Infine veniamo alla nuova Nav Bar, che ormai abbiamo intravisto da mesi, il cui nuovo e colorato pulsante centrale dovrebbe servire a richiamare il Google Assistant, probabilmente passando per Google Now. Sembra infatti che, se quest’ultimo venisse disattivato, il pulsante centrale torni ad essere statico. La gesture per attivarlo è il solito long-pressi sul pulsante home, che adesso fino ad ora richiamava Now On Tap, ma Google dovrà trovare il bandolo della matassa per tutti i suoi servizi affini ma diversi, in modo che sia semplice per l’utente passare da uno all’altro.

Ed anche in questo caso, una simile nav bar potrebbe essere esclusiva dei dispositivi su cui ci sarà il Google Assistant, ovvero, sicuramente, i prossimi Nexus. Quante e quali di queste funzioni si faranno largo anche sui modelli passati, resta insomma ancora un mistero, e forse è anche bene così, d’altronde non vorreste mica tutto svelato anzitempo, vero?

nav bar nougat - 1

Via: Android Police (1)Fonte: Android Police (2)