Turbo Speed Technology

Samsung illustra la tecnologia che renderà i suoi smartphone più veloci (video)

Nicola Ligas

Turbo Speed Technology (TST) è una nuova tecnica di gestione della RAM, che Samsung ha applicato agli ultimi smartphone della serie Galaxy J presentati in Cina (non ancora disponibili da noi), ma che ragionevolmente potrebbe arrivare anche su altri dispositivi del produttore coreano. Le pretese di questa tecnologia sono infatti piuttosto elevate: applicazioni che si aprono fino al 40% più velocemente rispetto a dispositivi col doppio della RAM. Come dire: minimo ingombro, massima efficacia.

E com’è possibile questo “miracolo”? Lo spiega Samsung nel video qui sotto, dove si può vedere che i risultati sono ottenuti anche grazie ad una re-ingegnerizzazione di alcune app, tra cui quelle basilari per uno smartphone (telefono, SMS, contatti, galleria, fotocamera ecc.). Il controllo delle app in background viene inoltre effettuato non solo a livello del sistema operativo, ma anche a livello kernel, riarrangiando lo spazio disponibile con una sorta di defrag, che renda tutto più ordinato, per maggiori performance.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S8 dovrebbe chiamarsi Project Dream

Tutto bello in teoria, soprattutto per smartphone di fascia bassa, ora però resta da capire su quali dispositivi sarà implementata questa Turbo Speed Technology e soprattutto quali arriveranno sul nostro mercato. Non appena possibile, sarà nostro piacere realizzare infatti un test comparativo.

Via: SamMobile