Google-maps-final-2

Google Maps diventa anche solo Wi-Fi e notifica i ritardi dei mezzi pubblici (foto)

Nicola Ligas

Google Maps 9.32 sta portando ad alcuni utenti una nuova modalità, chiamata Wi-Fi only, che va in parte a sostituire la modalità offline. Controllate nelle impostazioni dell’app se aveste questa voce al posto delle aree offline: se la risposta è affermativa, su tutti i dispositivi in cui siete loggati con il medesimo account la ritroverete, altrimenti dovrete aspettare, perché a quanto pare il rollout è basato sull’account ed in lenta diffusione.

Il concetto è che, abilitando la modalità solo Wi-Fi, non userete la rete dati per Google Maps (anche se piccole porzioni di dati potrebbero ancora essere utilizzate), ed un avviso comparirà nella pagina principale di Maps, giusto per ricordarvelo. È un po’ un modo per forzare la modalità offline in pratica, con in più il bonus che, se ci fosse una rete Wi-Fi, questa verrà sfruttata al posto delle semplici aree offline. Va da sé che, se non avete mappe offline memorizzate, questa modalità sarà piuttosto inutile.

LEGGI ANCHE: Google Maps migliora la personalizzazione dei luoghi

Un’altra funzione che forse è in rollout riguarda invece i mezzi di trasporto pubblico, e consiste in delle notifiche personalizzabili per avvisarci del ritardo di specifici mezzi pubblici. Potenzialmente è un’opzione salvifica per chi faccia il pendolare, ma a quanto pare non è proprio il momento del suo debutto, perché i pochi che l’hanno ricevuta riportano che non funziona. O si tratta insomma di un problema localizzato, oppure di una funzione che per alcuni è divenuta disponibile prima del previsto, ma che speriamo possa fare a breve il suo debutto ufficiale.

In ogni caso, vi lasciamo il link diretto al download dell’ultima versione di Maps, giusto per verificare che non abbiate almeno la modalità solo Wi-Fi. Qui sotto potete apprezzare come queste due nuove funzioni dovrebbero apparire.

Via: Android Police