nexus2cee_Fig2_B_1_thumb

Android 7.0 Nougat combatterà i ransomware, ma non del tutto

Maiorano Massimo

Per chi mastica informatica la parola ransomware non risulterà certamente nuova: citando la sempre utile Wikipedia, si tratta di un tipo di malware che limita l’accesso al dispositivo che infetta, richiedendo un riscatto da pagare per rimuovere la limitazione.

Secondo Symantec però, tali malware hanno i minuti contati ma, lo sottolineiamo, non del tutto. Infatti, la recente versione Android 7.0 Nougat introduce una modifica alla resetPassword API che impedirà a gran parte dei ransomware di agire: resetPassword potrà essere utilizzata solo per impostare inizialmente una password, e non per effettuarne un reset.

LEGGI ANCHE: Uno studio pone Nexus e Samsung al top per la sicurezza

Applicazioni di terze parti non potranno dunque procedere al reset di PIN, password e sequenze di sicurezza della lockscreen, tuttavia chi non imposterà tali procedure di sicurezza sarà purtroppo ancora a rischio – il software malevolo potrà impostare da sé una password, ad esempio – così come gli utenti rooted saranno comunque esposti a probabili nuove procedure malevole di blocco del dispositivo. Urge qualcosa di nuovo in termini di sicurezza su questo fronte, ma non disperiamo: Android 7.0 Nougat ha ancora un po’ di tempo per levigare al meglio simili funzionalità.

Via: AndroidPoliceFonte: Symantec