Google Maps luglio

Teardown Maps v9.32 Beta: disponibili le tappe multiple, in arrivo novità per le mappe offline

Lorenzo Delli

Sono come al solito i colleghi di AndroidPolice ad effettuare un accurato teardown della nuova beta di Google Maps (versione 9.32), andando a scoprire alcune delle novità che dovrebbero, se tutto va bene, debuttare nelle prossime versioni dell’app grazie a stringe di codice “nascoste“.

Togliamoci subito il dente e parliamo immediatamente delle mappe offline. Il nome stesso della funzionalità dovrebbe spiegare la sua utilità: rendere disponibili le mappe relative a determinati luoghi anche in caso di assenza di rete, telefonica o meno. Fatto sta che nonostante la presenza delle mappe salvate sul vostro dispositivo per l’utilizzo offline, Google Maps, nel caso abbiate a disposizione abbastanza segnale e una connessione dati sufficientemente veloce, utilizzerà comunque il traffico dati a vostra disposizione invece di sfruttare quanto salvato sulla memoria fisica del vostro dispositivo.

LEGGI ANCHE: Google Maps apre una beta sul Play Store: ecco come aderire e quali sono le novità (foto)

Piuttosto seccante, ma a quanto pare le cose stanno per cambiare. Dalle prossime versioni dovrebbe debuttare una funzionalità aggiuntiva che permette di disattivare completamente l’utilizzo dei dati in caso di disponibilità delle mappe salvate offline. Inoltre, come individuato in un teardown di una versione di qualche giorno fa, dovrebbe presto essere possibile salvare le mappe offline direttamente su microSD.

Tra le novità invece disponibili segnaliamo la possibilità di rimuovere le località non visitate dalla sezione I tuoi contributi, che per ovvie ragioni propone anche luoghi da cui siete passati vicino ma che non avete frequentato e, sopratutto, le comodissime tappe multiple. Se volete sfruttarle sin da subito vi conviene iscrivervi alla beta aperta di Google Maps.

Google Maps Beta Tappe Multiple

Fonte: AndroidPolice