visore daydream

Il visore VR di Xiaomi dovrebbe arrivare ad agosto, e potrebbe essere “Daydream Ready”

Lorenzo Delli -

Tra i partner che collaboreranno con Google per Daydream, la piattaforma per la realtà virtuale di Google presentata in occasione del Google I/O, c’è anche il produttore cinese Xiaomi.

A quanto pare proprio Xiaomi, a distanza di pochissime settimane dalla presentazione della piattaforma, si starebbe apprestando a lanciare un visore VR compatibile con Daydream. Potrebbe voler dire diverse cose: potrebbe trattarsi di un visore autonomo che non richiede smartphone, anche se ne dubitiamo fortemente, o un visore indirizzato specificamente agli smartphone di casa Xiaomi, ma in tal caso Xiaomi dovrebbe lanciare anche uno smartphone “Daydream Ready“, visto che al momento nessun dispositivo in commercio è compatibile con la piattaforma di realtà virtuale di Google.

LEGGI ANCHE: Ecco come vi vedrete nella realtà virtuale di Daydream

Potrebbe anche trattarsi di un visore universale con la qualità di Xiaomi e con un prezzo contenuto. Da quanto riportato dal General Manager di Xiaomi, il visore in questione offrirà la migliore integrazione con MIUI, ma è comunque stato realizzato pensando anche a Daydream.

Insomma, in definitiva non si capisce al momento dove la società voglia andare a parare, e dovremo aspettare qualcosa di più solido per farci un’idea di ciò che ci aspetta. A quanto pare sarà comunque sufficiente aspettare il mese di agosto.

Via: PhoneRadarFonte: Priceraja