google_for_education_expeditions

Adesso potrete prendere parte anche voi ai tour virtuali di Google Expeditions, e non solo

Andrea Centorrino

Presentato al Google I/O 2015 come strumento per permettere agli studenti di esplorare luoghi lontani senza doversi allontanare dai banchi di scuola, i tour virtuali di Google Expeditions si aprono ora a tutti.

Per poter visitare la Barriera Corallina o il suolo marziano, basterà avere un dispositivo Android (presto il supporto verrà esteso anche ad iOS), e non è strettamente necessario possedere un visore per la realtà virtuale compatibile con Google Cardboard, anche se certamente aiuta a rendere l’esperienza più immersiva.

Contestualmente, la società di Mountain View ha annunciato l’app Google Cast for Education per Chrome OS, che permetterà agli studenti ed agli insegnanti di condividere lo schermo del proprio dispositivo con il resto della classe senza doversi alzare dal posto per connettere questo o quel cavo.

Infine, Moduli Google si arricchisce dei quiz, che permetteranno agli insegnanti di testare la preparazione degli studenti direttamente dal web: la valutazione sarà automatica, e gli educatori potranno aggiungere materiale contestuale alle risposte, in modo da fornire automaticamente una spiegazione ad una risposta errata.

Potrete iniziare il vostro giro del mondo virtuale scaricando Google Expeditions dal Play Store, accessibile cliccando sul badge in basso.

Google Play Badge

Via: EngadgetFonte: Google Blog