Samsung Galaxy S7 - 6

Samsung potrebbe optare per un lettore di impronte digitali in stile Apple

Lorenzo Delli

Se siete possessori di Galaxy S7 o S7 edge, o anche della precedente serie, potreste ogni tanto incontrare qualche difficoltà nel riconoscimento dell’impronta digitale. La causa sarebbe da ricercarsi anche nella forma del lettore, diversa dai modelli circolari che è possibile trovare ad esempio sui Nexus di Google o sugli iPhone di casa Apple.

Samsung, forse anche a causa dei problemi riscontrati da una fascia comunque ristretta di utenza, sta pensando ad un approccio diverso per il lettore di impronte digitali da utilizzare sui proprio smartphone e phablet. I due nuovi approcci si possono apprezzare su due nuovi brevetti depositati dall’azienda.

samsung-round-fingerprint-scanner

Nella prima immagine che vi proponiamo, il lettore di impronte digitali avrebbe la medesima posizione scelta per i Galaxy S delle ultime due generazioni, con la differenza che il pulsante, invece che rettangolare, potrebbe essere tondo o addirittura quadrato come i recenti Moto G di Lenovo.

samsung-fingerprint-scanner-back

Il secondo brevetto ci mostra il lettore di impronte digitali posto sul retro del dispositivo, scelta che accomuna sempre più produttori. La posizione sarebbe però diversa da quella classica, non sotto la fotocamera quindi bensì molto più vicino al bordo superiore del dispositivo. Tale alloggiamento permetterebbe l’utilizzo di un sensore più ampio e quindi, possibilmente, più preciso. E voi quale delle due soluzioni preferireste? Un pulsante nella parte frontale più in stile Apple o un sensore posteriore simile a quello mostrato nell’immagine?

Via: SamMobileFonte: Patently Mobile
brevetti