Xiaomi Mi Note 2

Xiaomi Mi Note 2 in tre versioni, anche edge, e Mi5S con force touch e dual camera?

Nicola Ligas

Si rincorrono le voci in casa Xiaomi, in particolare in merito al lancio di Mi Note 2 e Mi5S, attesi entrambi (o almeno uno dei due) a luglio. Per ambedue gli smartphone si tratta di rumor piuttosto ghiotti, ma da prendere sempre con ampio beneficio del dubbio, dato che spesso la “fantasia” delle fonti cinesi galoppa molto quando c’è di mezzo Xiaomi.

Iniziamo con Mi Note 2, che potrebbe arrivare in ben 3 varianti. La prima sarà quella più ordinaria, con una singola fotocamera posteriore, chip audio Hi-Fi e quick charge. La seconda avrà invece due fotocamere sul retro, audio Hi-Fi e super quick charge (qualunque cosa significhi). Infine, la terza versione sarà con schermo edge e sempre audio Hi-Fi e super quick charge.

Tenete conto che delle molteplici varianti per Mi Note 2 se ne parla da mesi, pertanto questa potrebbe essere interpretata come una conferma o solo come la ripresa di un vecchio rumor senza ulteriori pretese. In ogni caso a luglio Xiaomi dovrebbe presentare un top di gamma a luglio, e speriamo che sia lui così metteremo la parola fine a queste voci.

LEGGI ANCHEOnePlus 3 vs Xiaomi Mi5 Pro, il nostro confronto (foto e video)

Non è comunque ancora il momento di fermarci, perché un’altra fonte ci parla del presunto Mi5S, sul quale c’è diversa confusione perché prima era stato accostato ad una variante ridotta di Mi5, ed ora ad una “maggiorata”. Quale che sia il suo futuro nome, si parla di uno smartphone con corpo in metallo, schermo sensibile alla pressione, sensore di impronte ultrasonico di Qualcomm e due fotocamere posteriori. Schermo e risoluzione rimarranno gli stessi di Mi5, ovvero 5,15” full HD, ma la RAM potrebbe spingersi fino a 6 GB.

Sinceramente nel complesso ci sembra un report fin troppo esagerato, tanto più che Xiaomi ha già presentato da poco il suo nuovo top di gamma, e visto il tempo intercorso tra Mi4 e Mi5 non pensiamo che a pochi mesi di distanza vorrà già rilasciare una sua variante così potenziata. In ogni caso Xiaomi non è certo azienda che se ne stia con le mani in mano, quindi continueremo a seguire tutte le sue novità, sperando di avere presto qualcosa di concreto da riportare e non mere supposizioni.

Via: GizmoChina (1)Fonte: GizmoChina (2)
Xiaomi Mi Note 2