ADWLauncher head

ADW Launcher è tornato! La versione 2.0 è in beta sul Play Store (foto e video)

Leonardo Banchi

“In principio era il lag. Poi venne ADWLauncher.” Questa, più o meno, è come potrebbero raccontare gli utenti più “anziani” la storia degli albori di Android, quando i dispositivi erano tutt’altro che performanti e un launcher più fluido di quello stock poteva fare davvero la differenza sulla loro usabilità.

Poi è arrivato Android 4.0, come una vera linea di demarcazione, che ha aperto la strada a Nova Launcher e ad altre alternative, lasciando ADWLauncher ad un aggiornamento ricevuto nel lontano 27 luglio 2013. Dopo quasi tre anni, però, l’app è pronta a tornare con la versione 2.0, completamente rinnovata e ricca di funzionalità.

ADW diventa moderno

Come ci si può aspettare, l’aspetto del launcher è stato completamente rimodernato: sia la home che l’app drawer sono infatti stati disegnati da zero per riflettere il look dei dispositivi più moderni, rimanendo però piuttosto vicini all’interfaccia stock, seppur con particolarità che noterete fin da subito, come una generale predominanza del colore azzurro

LEGGI ANCHE: “Zoomate” sulle vostre app con un launcher davvero originale: Lens Launcher

Nonostante si trovi ancora in fase di sviluppo, ad ADW Launcher 2.0 non manca nessuna delle caratteristiche che ci si aspetta da un’app simile, come la possibilità di raggruppare le app in cartelle, di utilizzare widget e temi o di personalizzare la propria esperienza utente con gesture e scorciatoie.

La parola d’ordine del nuovo ADW Launcher è però personalizzazione, ancora di più di quanto non lo fosse per la versione precedente: l’app è infatti estremamente aperta ai cambiamenti, grazie al supporto alla modifica di quasi ogni componente, ma anche grazie a idee originali come la possibilità di creare custom widget.

Download gratuito

Nonostante lo stato di beta lasci ancora intravedere la necessità di qualche miglioria, ADWLauncher 2.0 è sicuramente un’app da provare, soprattutto per chi ricorda questo nome dai tempi di maggiore gloria.

L’app è disponibile gratuitamente sul Play Store, ma per poterla installare dovrete prima iscrivervi al programma beta. Dopo aver effettuato la procedura, ricordatevi però di attendere qualche minuto prima di installarla, o vi ritroverete con un glorioso (ma poco attuale) launcher datato 2013 sul vostro dispositivo nuovo di zecca!

Google Play Badge

video