maps 9.27 beta

Google Maps apre una beta sul Play Store: ecco come aderire e quali sono le novità (foto)

Nicola Ligas

Google Maps beta è realtà sul Play Store. BigG ha deciso di avviare un programma di test per una delle sue app più famose, e aderire è davvero semplice, perché non avrete bisogno di passare per Google+: è sufficiente che andiate su questa pagina e clicchiate sul pulsante per diventare tester; a quel punto dovrebbe comparire su Android un aggiornamento di Maps, che porterà la vostra app all’ultima versione beta disponibile. E quali novità ci sono quindi in Google Maps 9.27 beta?

In realtà non molte. Abbiamo due nuove opzioni nelle impostazioni: la prima che mostra una notifica dopo un po’ di tempo dall’ultimo contributo che abbiamo dato come guide locali, la seconda che mostra invece un’altra notifica nel caso di collegamento dello smartphone al Bluetooth dell’auto; in questa notifica troviamo il tempo di arrivo verso destinazioni recenti, o semplicemente serve per attivare rapidamente la modalità alla guida. Ah, e c’è anche una nuova splash screen per Android Wear (trovate tutto illustrato dalla galleria qui sotto).

LEGGI ANCHEFacebook sta sperimentando un pulsante per farvi risparmiare dati

Analizzando invece il contenuto dell’apk, sembra che Maps si prepari a darci il buongiorno, o qualcosa di simile. Giudicatelo anche voi dalle stringhe seguenti.

<string name=”GREETING_AFTERNOON”>Good afternoon!</string>
<string name=”GREETING_AFTERNOON_WITH_NAME”>Good afternoon %s!</string>
<string name=”GREETING_EVENING”>Good evening!</string>
<string name=”GREETING_EVENING_WITH_NAME”>Good evening %s!</string>
<string name=”GREETING_MORNING”>Good morning!</string>
<string name=”GREETING_MORNING_WITH_NAME”>Good morning %s!</string>
<string name=”GREETING_NIGHT”>Hello!</string>
<string name=”GREETING_NIGHT_WITH_NAME”>Hello %s!</string>
<string name=”GREETING_SEARCH”>Search here</string>

Ancora non sappiamo dove e come compariranno questi avvisi, ma forse saranno un semplice messaggio di benvenuto al primo avvio, a seconda del momento della giornata. In fondo è una beta, e qualche esperimento è più che lecito, ma in ogni caso per ora non sono stringhe attive, quindi non le vedrete comparire nell’app.

Fonte: Android Police
apk teardown