es file explorer

ES Gestore File raggiunge nuove bassezze, con un adware mascherato da utility (aggiornato)

Nicola Ligas -

Che la versione gratuita di ES File Explorer avesse intrapreso una brutta strada ce ne eravamo ormai accorti da mesi, ma con l’ultimo aggiornamento l’app è scesa ancora più in basso.

Arriva Charging Boost, una nuova opzione che compare nel menu di ES Gestore File, e che per di più viene attivata di default. Ad alcuni è anche stato segnalato tramite notifica, o nella homepage dell’app, ma in ogni caso è lì, e promette di velocizzare del 20% il tempo di ricarica. Inutile dire che non avviene niente di tutto ciò, ed anzi, se attivato, Charging Boost sostituirà il vostro lock screen durante la ricarica, sostanzialmente per mostrare qualche animazione e nuova pubblicità, prima di sbloccare il telefono.

LEGGI ANCHE: Dall’originale sviluppatore di ES File Manager, ecco fooView

Di per sé non c’è nulla di male in un’app gratuita che si sostiene con dei banner, ma mascherare un inutile lock screen sotto forma di utility, per di più fasulla, è in pratica una frode nei confronti dei propri utenti. Per di più, non solo non avremo certo diminuzione dei tempi di ricarica, ma tenere un servizio in background che controlla quando il telefono è in carica, di certo non potrà aiutare l’autonomia.

Vero è che esiste un’ottima versione Pro di ES Gestore File, peccato che le bassezze cui si è spinta quella gratuita mettano sotto cattiva luce anche la prima.

Aggiornamento 25/05: La versione 4.0.5.3 di ES Gestore File ha rimosso (vedi galleria qui sotto) Charging Boost per “una migliore esperienza utente”. O forse solo per non ascoltare le lamentele degli utenti, chissà…

Via: Reddit