Android Wear 2.0 Keyboard

Come abilitare la scrittura a mano libera su Android Wear 2.0 developer preview

Nicola Ligas

Tra le novità di Android Wear 2.0 ci sono i metodi di input: non solo potremo scegliere delle risposte pre-compilate, per fare prima ad inviare i nostri messaggi, ma sarà presente sullo schermo dello smartwatch anche una tastiera (più o meno completa) QWERTY. A fianco di questi due metodi ce n’è però un terzo: la scrittura a mano libera, ovvero tracciare un carattere alla volta sull’orologio, sperando che questo venga correttamente riconosciuto. (Inserire battute sulla calligrafia dei medici qui. – NdR)

Per poter provare questa funzione sulla prima developer preview di Android Wear 2.0 però, è necessario fare prima qualche passaggio intermedio, dato che non è abilitata di default. Se aveste quindi uno Huawei Watch o un LG G Watch 2nd Edition, con la dev preview installata, e la voleste provare, ecco come fare.

LEGGI ANCHE: Guardate Android Wear 2.0 in azione

  1. Andate nelle impostazioni dello smartwatch e selezionate la voce relativa ai metodi di input
  2. Premete il pulsante con 3 pallini orizzontali che elenca le tastiere in uso (c’è solo quella di Google), e poi premete in alto sul pulsante Scegli tastiera
    Scrittura a mano libera android wear 2.0 - 1
  3. Premete sul toggle per abilitare la scrittura a mano libera e poi tornate alla schermata precedente premendo il pulsante fisico dell’orologio
  4. Premete sulla scrittura a mano libera per impostarla come opzione tra quelle disponibili e tornate ancora una volta indietro col pulsante fisico.
    Scrittura a mano libera android wear 2.0 - 2

A questo punto la scrittura a mano libera è abilitata, ed ogni volta che ci sarà da inserire del testo vi verrà proposta come opzione, a fianco di emoji e dettatura vocale. Se volete, sempre dalla pagina relativa ai metodi di input di cui ai punti 1 e 2, potete regolare le impostazioni relative a questa modalità, tra cui la lingua e gli eventuali feedback a Google, come illustrato dalle immagini qui sotto.

Via: Android Police
guida