Poncho (1)

Poncho, il gatto che vi informa sul meteo (o forse no) (foto)

Leonardo Banchi

Se pensate che le app dedicate al meteo siano più o meno tutte uguali, o al massimo caratterizzate da un aspetto più minimale, dalla presenza di numerosi grafici, e così via, Poncho è pronta a farvi ricredere: quest’app vi proporrà infatti le previsioni giornaliere utilizzando fumetti, GIF animate, e gatti parlanti.

L’approccio di Poncho è infatti ben spiegato nelle schermate di apertura: utilizzare quest’app “sarà come essere amici dell’uomo delle previsioni… Se l’uomo delle previsioni fosse un gatto davvero cool”. Poncho vi offrirà infatti non solo banali informazioni sulla temperatura o su eventuali piogge, ma a seconda delle preferenze impostate, saprà anche dirvi se l’umidità renderà indomabili i vostri capelli, se sarà un giorno da temere per gli allergici al polline, o se dovrete fare attenzione per trovare un momento in cui portare a spasso il vostro animale domestico.

LEGGI ANCHE: Un’app per il meteo elegante e completa: ecco Klara

Nonostante Poncho sia sbarcata adesso su Android in versione beta, dopo un discreto successo ottenuto su iOS, le funzionalità sembrano già tutte pronte e rifinite: all’interno troverete anche una interessante sveglia, che vi accoglierà al mattino con una musica diversa (più allegra, più movimentata o malinconica) a seconda del tempo.

Tuttavia, in mezzo ai disegni e alle divertenti GIF animate, è impossibile non notare una gravissima mancanza: l’applicazione sembra offrire attualmente solo previsioni per città americane, cosa che la rende scarsamente utile in qualunque posto al di fuori degli Stati Uniti.

Download gratuito

Anche se attualmente non potrete utilizzare Poncho per scoprire che tempo farà in Italia, l’app è comunque disponibile gratuitamente, nel caso in cui vi trovaste a viaggiare negli Stati Uniti, o se volete semplicemente darle un’occhiata. Per scaricarla dovrete quindi iscrivervi al programma beta e poi cliccare sul badge per il download gratuito che trovate a seguire (attenzione, la sua attivazione dopo l’iscrizione potrebbe richiedere un po’ di tempo).

Google Play Badge