Daydream Android N Google I:O

Secondo Google, Nexus 6P con Android N Dev Preview è “Daydream Ready”

Lorenzo Delli -

A seguito dell’annuncio di Daydream, la particolare piattaforma per la realtà virtuale di Google, è ovviamente arrivato anche l’annuncio dell’apposito kit di sviluppo basato su C++ con supporto a Unity e Unreal Engine 4.

Huawei si sta già preparando a lanciare dispositivi “Daydream Ready“, ma al momento, gli sviluppatori, su quali smartphone dovrebbero lavorare per mettere a frutto il nuovo NDK (Native Development Kit) dedicato a Daydream?

LEGGI ANCHE: Cardboard 2.0 è in realtà un sogno ad occhi aperti (Daydream)

Ovvio che Google avrebbe suggerito uno dei suoi dispositivi, ed è altrettanto ovvio che avrebbe scelto proprio il suo Nexus di punta, ovvero Huawei (Coincidenze? Io non credo NdR) Nexus 6P, dotato però della recente Android N Developer Preview.

Anzi, a dirla tutta, pare proprio che al momento il Nexus 6P sia l’unico smartphone che gli sviluppatori potranno utilizzare per le prime prove legate a Daydream. Attenzione però: il Nexus di Huawei potrebbe essere messo a dura prova, ed è proprio Google ad avvertire che i primi prodotti “Daydream Ready” non presenteranno gli stessi problemi di thermal throttling che Nexus 6P potrebbe registrare.

Google I/O 2016google IO