DaydreamHome.0

Huawei sarà tra i primi produttori a supportare Daydream, la realtà virtuale di Google

Lorenzo Delli

Huawei, tramite un comunicato stampa di pochi minuti fa, annuncia il suo impegno attivo in Daydream, la piattaforma presentata nella serata di apertura del Google I/O dedicata alla realtà virtuale.

La società si dice impaziente di approfondire la collaborazione con Google e con le altre industrie leader coinvolte nell’ambizioso progetto che mira a costruire un ecosistema a misura d’utente ricco di emozioni e di esperienze. Huawei, nel corso dei prossimi mesi, lancerà nuovi dispositivi in grado di garantire l’accesso a Daydream, integrando i nuovi processori Huawei Kirin e chipset di casa Qualcomm.

Già per la fine del 2016 Huawei prevede di avere smartphone, cuffie e controller pronti per l’esperienza Daydream. Chissà che Google, con questo progetto, non sia riuscita a dare il via a quella scintilla che poterà davvero alla diffusione sempre più capillare della realtà virtuale!

Google I/O 2016google IO